Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Multedo, dopo l’investimento mortale protesta degli abitanti in via Dei Reggio

Opisso (comitato): "Devono vietare l'uscita ai tir con rimorchio"

Più informazioni su

Genova. Cittadini in piazza in via dei Reggio dopo l’incidente mortale che ha visto come vittima un anziano travolto da un tir ieri pomeriggio proprio all’uscita del casello autostradale di Multedo. La pericolosità di quella strada, troppo stretta e con una curva a gomito, viene denunciata da anni dagli abitanti e dal comitato di quartiere di Multedo che periodicamente documentano anche con l’ausilio di foto e video i bilici che restano incastrati in curva.

I cittadini hanno scelto al momento la forma di protesta più “blanda”: vale a dire l’attraversamento ripetuto sulle strisce pedonali che però sta rallentando notevolmente il traffico nella zona. “Occorre che qualcuno prenda delle decisioni – dice Enrico Opisso, proprietario del Pub Molly di via dei Reggio e animatore dello storico comitato di quartiere – e la prima decisione da prendere in via d’urgenza è che il mezzi con rimorchio non possano temporaneamente più uscire a Multedo ma debbano uscire per forza a Pra’ o a Sestri”.

Proprio oggi il Comune di Genova in una nota ha spiegato che si prevedono nei prossimi mesi alcuni lavori a cominciare dallo spostamento a valle delle strisce pedonali: “Questa sì che è un’ideona – dice laconico Opisso – in pratica vorrebbero metterle subito dopo una curva cieca”. Tra i problemi di via dei Reggio ci sono quelli dei marciapiedi strettissimi e di un’illuminazione serale praticamente inesistente che mette a rischio l’incolumità di chi attraversa la strada. E poi c’è il problema di fondo: “Serve lo spostamento del casello che è temporaneo ormai da 50 anni”.

Poco dopo le 19 i cittadini hanno tolto il blocco e chiederanno un incontro in Comune o in Prefettura.