Vertice

Morte sul lavoro al Vte, il 4 aprile incontro sulla sicurezza sulle banchine

Genova. A seguito dell’incidente mortale avvenuto in porto a Genova Pra’, la vicepresidente e assessore alla Sicurezza della Regione Liguria ha convocato mercoledì prossimo, 4 aprile 2018, alle 16 il tavolo previsto nell’accordo quadro sulla sicurezza nei porti, siglato a ottobre 2016 al fine di assumere le necessarie iniziative per implementare gli strumenti di coordinamento tra enti in materia di sicurezza sul posto di lavoro.

Alla riunione sono state convocate anche le associazioni datoriali, seppur non firmatarie dell’accordo, in quanto la loro partecipazione è ritenuta indispensabile anche per assumere le decisioni più opportune ai fini del raggiungimento degli obiettivi in materia di salute e sicurezza sul lavoro soprattutto in un settore particolarmente a rischio quale quello del porto.

I firmatari dell’Accordo sono, oltre a Regione Liguria, la Direzione Marittima della Liguria, le Autorità di Sistema portuali del mar ligure Occidentale e del mar ligure Orientale (Genova, Savona e La Spezia), USMAF, le Asl, l’Inail, i Vigili del fuoco, i sindacati confederali.

leggi anche
  • Tragedia sul lavoro
    Incidente mortale al Vte, camionista schiacciato dal un tir. Il porto si ferma per protesta
  • Viabilità
    Porto chiuso dopo la tragedia al Vte, a Genova mattinata di ingorghi
  • J'accuse
    Picchetti nel porto di Genova, Spediporto: “Fatto gravissimo, danni alla città”