Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mignanego, Mario Imbesi: “Abbiamo le potenzialità per arrivare sino in fondo” risultati

Il portierone polceverasco ha messo, a servizio dei propri compagni, l'esperienza matutarata in tanti anni di calcio

Più informazioni su

Genova. Il grande Dino Zoff, campione del mondo, nella magica ed indimenticabile nottata madrilena, dell’ 11 luglio 1982, in una recente intervista, ha dichiarato che “il portiere impregna di personalità tutta la squadra”.

E personalità, ne ha da vendere Mario Imbesi, portierone del Mignanego, che dal suo arrivo in riva al Polcevera, ne ha trasmessa tanta ai compagni di squadra, al punto che sono balzati in vetta alla
graduatoria.

“Sono arrivato (ndr, dal Borzoli) nella sessione invernale dei trasferimenti; la base della squadra era già ottima, ho solo dato il mio contributo e messo a disposizione tutta l’esperienza maturata, nei tanti anni passati fra i pali”.

A otto giornate dal termine, siete al comando della graduatoria… sarete in grado di restarci sino all’ultimo?

“Raggiungere i play off, rappresentava l’obiettivo iniziale della società”- afferma Imbesi – “Poi, cammin facendo, abbiamo capito di avere le potenzialità per poter lottare per il traguardo massimo, per cui, arrivati a questo punto, non lasceremo nulla di intentato per centrare il traguardo”.

Quale è il punto di forza della tua compagine?
“Faccio parte di un gruppo fantastico, che è capace di sacrificarsi, pur di vincere... il resto lo fa una società organizzata, che ci mette in condizione di esprimerci al meglio, gara dopo gara”.

La lotta, per salire in Promozione, vede in lizza squadre forti, come Bargagli, Burlando e Marassi… quale ritieni sia la più pericolosa?

“Tutte e tre, le squadre che hai citato, hanno organici importanti, ma ritengo che quando hai dalla tua parte giocatori come Savaia, tutto sia più facile”.