Che tempo fa?

Meteo, sabato di temporali ma Pasqua e la scampagnata di lunedì sono “salve” previsioni

Splenderà il sole sia domani, domenica, sia nella giornata del 2 aprile secondo i previsori del centro meteo Limet

Genova. Ad un sabato molto instabile faranno seguito una Pasqua e una Pasquetta decisamente migliori dal punto di vista atmosferico sulla Liguria. Sono le previsioni del centro meteo Limet.

Attenzione quindi oggi, sabato 31 marzo, forti venti tra sud e sud-ovest su tutta la regione con mare localmente agitato. Possibilità di temporali associati a grandinate e colpi di vento.

Cielo e Fenomeni: giornata molto instabile su tutta la regione. Risalita di rovesci dal mare verso la terraferma al mattino che colpiranno essenzialmente il settore centro-orientale della regione assumendo talora carattere temporalesco. Locali grandinate in corrispondenza dei temporali più forti specie nelle zone interne. Situazione meno perturbata a ponente anche se con rovesci possibili specie nelle zone interne.

Nel pomeriggio temporanea attenuazione dei fenomeni a levante e concentrazione dei rovesci localmente a sfondo temporalesco e grandinigeno sul medio ponente, specie tra Valle Bormida, Erro e Orba con parziali sconfinamenti lungo le coste sottostanti. Quota neve sui 1400-1500 metri in calo fino a 1200 metri sotto i rovesci più intensi. Prima di notte migliora sul settore centro-occidentale della regione con gli ultimi rovesci in veloce transito a levante prima di un definitivo miglioramento che avverrà solo nelle prime ore di Pasqua.

Temperature in diminuzione nei valori massimi
, saranno comprese sulla costa tra 7 e 14 gradi, nell’interno tra 1 e 10.

Domenica 1 aprile ancora venti forti da ovest al largo e mare localmente agitato.
 Residui annuvolamenti nelle zone interne del levante in rapida attenuazione, sul resto della regione generali condizioni di cielo sereno.
 Temperature in aumento nei valori massimi, minime in calo.

Lunedì 2 aprile
: bel tempo ovunque al mattino. Un po’ di nubi sparse nel pomeriggio specie nelle zone interne, senza la minaccia di pioggia. Ventilazione debole o moderata dai quadranti meridionali, mare mosso.

Più informazioni