Lutto

Judo, si è spento Andrea Di Mattei, pioniere genovese delle arti marziali

Artigiano, Maestro Benemerito di Judo e Stella d'Argento del Coni al merito sportivo. Aveva 92 anni

Genova. Si è spento ieri Andrea Di Mattei, di anni 92, Artigiano, Maestro Benemerito di Judo e Stella d’Argento del Coni al merito sportivo.

Uomo di sport e di impegno sociale, inaugurò nei primi anni ’60 la sezione Judo alla Società Ginnastica Andrea Doria di Genova praticando la disciplina sul tatami fino al 2008. Pioniere del Judo in Liguria, insieme ad altri componenti invitarono il Maestro Giapponese Kenshiro Abbe, traendo insegnamenti secondo il principio base del Judo “Sei Riokj Zen’ yo Ji ta kioei”, tradotto dal giapponese “Il miglior uso dell’energia in amicizia e mutua prosperità”.

“Un principio da lui applicato non solo sul tatami, ma come filosofia di vita” – ricorda Mauro Gianpaoli – Maestro che come il ‘mare artigiano’ (citazione di Bruno Munari) sa trasformare, levigare, lavorare e restituire, in un tempo imprecisato e imprescindibile, senza nulla chiedere”.

I funerali si terranno domani, giovedì 8 marzo, alle 10 di mattina presso la chiesa di Santa Margherita di Bertuccioni a Marasso.

leggi anche
  • Sport e tradizione
    Judo, 1000 atleti in arrivo a Genova per la tre giorni del torneo “Città di Colombo”