Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Incidente mortale al Vte, camionista schiacciato dal un tir. Il porto si ferma per protesta foto

L'uomo aveva appena chiesto alcune informazioni all'autotrasportatore alla guida dell'altro mezzo pesante.

Più informazioni su

Genova. Uno sciopero di 24 ore, fino alla mezzanotte di oggi, per chiedere maggiore sicurezza sul lavoro dopo la tragedia che ieri ha investito il terminal Vte, al porto di Genova Pra’. Lo hanno proclamato i sindacati Cgil, Cisl e Uil. Dalle 7 di questa mattina un blocco del varco di ponte Etipia, organizzato per protesta, sta provocando code in lungomare Canepa in entrambe le direzioni.

Tutto è accaduto ieri pomeriggio intorno alle 17 all’area di stoccaggio “D6”. Un uomo di 60, Eugenio Fata, originario della provincia di Cosenza, resta schiacciato dalla motrice di un tir.

Il 60enne, camionista, era sceso dal suo mezzo e si trovava a piedi in un’area di movimentazione. Ha chiesto informazioni a un altro camionista, che era invece al volante di una motrice. Non appena concluso il dialogo, si è allontanato e, per motivi ancora da chiarire, è stato travolto dalla ralla dello stesso camion.

Camionista investito da un camion al Vte

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, con l’elisoccorso, l’automedica del 118 e una pubblica assistenza. Il 60enne è stato immobilizzato e intubato e trasferito d’urgenza in codice rosso, il più grave, all’ospedale San Martino con diversi traumi su tutto il corpo. Purtroppo non ce l’ha fatta e in ospedale è stato constatato il decesso.

Sul caso sono state aperte indagini da parte dell’ispettorato del lavoro, della polizia e della capitaneria di porto che hanno interrogato il camionista che, involontariamente, ha travolto Fata.