Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Giornata in memoria delle vittime delle mafie, sabato di appuntamenti a Genova

Sono organizzati da Libera per le ore 14.30 da piazza Banchi alcuni gruppi per la partecipazione dei tour dei beni confiscati e per le ore 17.00 la lettura dei nomi in piazza Matteotti

Più informazioni su

Genova. Il primo marzo del 2017 la Camera ha approvato in via definitiva e unanime la legge che ha istituito il 21 marzo quale Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie.

Anche per il 2018, così come accade da tre anni, la Giornata avrà una connotazione e un’importanza ancora più grande perché la scelta fatta da Libera, a livello nazionale, è di vivere il 21 marzo in maniera diffusa, concentrando istituzioni, scuole, associazioni, cittadini, nelle 20 regioni.

Dopo le manifestazioni tenutesi a Imperia – nel 2016 – e a Genova – nel 2017 – quest’anno il coordinamento regionale di Libera ha individuato Sarzana come luogo centrale del nostro 21 marzo. Per questo verranno organizzati pullman in partenza da tutte le città liguri per partecipare alla manifestazione.

Il Coordinamento provinciale genovese di Libera ha deciso di organizzare un momento di memoria e impegno per il pomeriggio di domani, sabato 17 marzo. Sono organizzati per le ore 14.30 da piazza Banchi alcuni gruppi per la partecipazione dei tour dei beni confiscati e per le ore 17.00 la lettura dei nomi in piazza Matteotti.

Oltre questo in tutte le sedi delle associazioni e in tutti i circoli territoriali e centri sociali proponiamo che diventino  “luoghi di memoria”. Consegneremo a loro la locandina da affiggere nelle sedi al fine che questa giornata sia maggiormente partecipata.

Ad oggi sono già  188 i luoghi della memoria previsti in Liguria e continuano arrivare adesioni.
In piazza verrà allestito un banchetto per la raccolta delle firme a sostegno dell’appello “Mai più fascismi”, a saldare la memoria delle vittime innocenti con l’impegno in difesa della democrazia.