Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Euroflora: 42 nuovi “occhi elettronici” per la sicurezza della manifestazione

La maggior parte resterà a Nervi anche al termine della kermesse

Genova. Un sistema di 42 nuove telecamere di cui 32 all’interno dei parchi di Nervi e 10 all’esterno. Di queste ad eccezione di 5 telecamere che al termine della manifestazione saranno portate altrove, le altre resteranno a Nervi.

Il sistema di sicurezza per la manifestazione di Euroflora 2018, come ha spiegato l’assessore comunale alla sicurezza Stefano Garassino, è stato concordato con la Prefettura nel corso di diverse riunioni. Aster ha dotato i parchi di un sistema di fibra ottica che consentirà nelle prossime settimane di installare il sistema di ‘occhi elettronici’ che saranno collegati con una control room collegata con la polizia municipale e la polizia di stato.

“I parchi saranno inoltre dotati di sei zone wifi – ha spiegato Garassino – e di 11 altoparlanti come previsto dalla circolare del capo della polizia Gabrielli per avvisare i visitatori in caso di pericoli immediati”. Sempre per questioni di sicurezza verranno rimossi buona parte dei bidoni dell’immondizia, ma non tutti per evitare troppi disagi ai visitatori.

Ancora da stabilire – e lo si farà nei prossimi giorni in base all’esito di un comitato sull’ordine e la sicurezza in prefettura – se sarà necessario attivare dei metal detector ai varchi di accesso. “Avremo comunque un buon numero di persone a controllare fuori e dentro Euroflora – continua Garassino – per evitare il più possibile fenomeno di abusivismo, dal bagarinaggio alla vendita di gadget non ufficiali”.

Solo per la viabilità saranno utilizzati 38 agenti di polizia locale, oltre ai 40 appena entrati in servizio, che saranno dispiegati dentro il parco. La sala di controllo sarà realizzata nelle strutture dei musei interni ai parchi e sarà collegata direttamente sia con il coa sia con la questura. Ci saranno poi carabinieri e polizia ma con quote ancora da stabilire.