Tentata rapina

Il “coraggio” delle cassiere, dipendente di supermercato blocca rapinatore

Genova. Ancora una “cassiera coraggio” in un supermercato genovese che, nonostante sia stata spintonata e colpita con un pugno, è riuscita a bloccare due rapinatori. I fatti in un supermercato di Via Rossetti, nel quartiere di Quarto, nel levante genovese dove due giovani, dopo aver nascosto in uno zaino merce per un centinaio di euro, hanno cercato di fuggire senza pagare.

Ad accorgerne una delle cassiere in servizio che li ha visti ed ha cercato di fermarli. Uno di loro è scappato in tutta fretta mentre l’altro ladruncolo, un cittadino dell’Ecuador di 20 anni, l’ha spintonata colpendola con un pugno per poi fuggire.

La volante della Polizia di Stato, intervenuta rapidamente in soccorso della donna è riuscita a bloccare i due fuggitivi nel parcheggio del negozio. Gli agenti hanno arrestato l’aggressore per il reato di rapina, e denunciato un suo connazionale coetaneo per furto aggravato.

L’episodio arriva dopo quello che vi avevamo mostrato ieri con una cassiera di un supermercato della zona di Marassi che aveva resistito alle minacce di un rapinatore senza aprire la cassa e mettendolo in fuga.