Vertenza

Consiglio regionale, la protesta lavoratori Tundo torna in aula. Bruzzone fa rimuovere striscione

Alcuni lavoratori hanno cercato di esporre uno striscione durante i lavori dell'assemblea, provocando scompiglio

Genova. Non è mancato qualche minuto di tensione questa mattina in Consiglio regionale quando i lavoratori della Tundo, l’azienda che si occupava di trasporto disabili al momento “senza commessa” da parte delle istituzioni.

Alcuni lavoratori hanno cercato di esporre uno striscione durante i lavori dell’assemblea, ma il presidente Bruzzone l’ha fatto rimuovere, provocando un po’ di scompiglio e la reazione di alcuni lavoratori.

Questi hanno ricordato ad alta voce gli impegni presi della istituzioni, ai quali ad oggi non sono seguite novità di sorta sulla loro posizione. A margine dei lavori dell’aula, una delegazione è stata ricevuta ed ascoltata dai capigruppo.