Visita istituzionale

Carabinieri e Gendarmerie, prosegue il percorso di collaborazione

Genova.  Visita istituzionale, ieri mattina, al Comando Interregionale Carabinieri “Patrengo”, del Generale di Corpo d’Arma Marc Lévêque, Comandante della Regione Provenza, Alpi e Costa Azzurra della Gendarmeria Francese, nonché della difesa e sicurezza della zona sud. Un incontro che rientra nell’attività di cooperazione tra le Forze di polizia di Stati confinanti nell’ambito delle quali, lo scorso anno, il Comandante Interregionale Carabinieri “Pastrengo” si era recato a Marsiglia in occasione di una cerimonia presso il Consolato Generale.

La visita, che si si è svolta all’interno del Comando Legione Carabinieri “Liguria” e del Comando Provinciale di Genova è iniziata con un briefing del Comandante Interregionale Carabinieri “Pastrengo”, Generale di Corpo d’Armata Riccardo Amato,per illustrare compiti, funzioni ed articolazione territoriale del Comando Interregionale “Pastrengo”.

Oltre all’Autorità militare francese ed alla delegazione della Gendarmeria, al briefing erano presenti il Vice Comandante Interregionale, Generale di Brigata Georg Di Pauli, il Comandante della Legione Carabinieri “Liguria”, Generale di Brigata Paolo Nardone, i Comandanti delle Legioni Lombardia e Piemonte e Valle d’Aosta, Generali di Divisione Teo Luzi e Mariano Mossa, della Regione Carabinieri Forestale Liguria, Generale di Brigata Renzo Morolla, ed il Comandante del 2° Battaglione “Liguria”, Ten. Col. Mauro Fogliani.

La delegazione ha poi raggiunto la sede del Comando Provinciale Carabinieri di Genova dove ha incontrato il Comandante, Colonnello Riccardo Sciuto, l’Autorità militare francese ha visitato la Centrale Operativa.

Più informazioni