Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Bogliasco mette alle corde il Brescia e cede solamente nell’ultimo quarto risultati

I biancazzurri allenati da Bettini hanno giocato alla pari con la seconda forza del campionato

Bogliasco. Non basta una prestazione da leoni al Bogliasco Bene per evitare la sconfitta più immeritata della stagione contro la corazzata Brescia. Al cospetto dei vicecampioni d’Italia i ragazzi di mister Daniele Bettini mettono finalmente in vasca quel cuore troppe volte mancato in questo tribolato campionato, rimanendo in gara fino a 100 secondi dalla sirena finale.

A sancire il definitivo 10-8 è la rete di Alessandro Nora in superiorità, dopo che i bogliaschini avevano recriminato per almeno un paio di decisioni arbitrali quantomeno discutibili giunte poco prima.

La sconfitta, pur non portando punti, non cancella comunque l’ottima prova offerta dai biancazzurri, capaci di reagire al fulmineo doppio vantaggio dei bresciani, subito avanti con Bertoli e Janovic, grazie alla prodezza di Cimarosti e alla splendida beduina di Fracas. In avvio di seconda ripresa Bogliasco riesce persino a ribaltare il parziale con Monari ma anche questa frazione si chiude in parità dopo che Brambilla rimonta gli squilli di Christian Presciutti e Janovic.

L’equilibrio permane pure nel terzo tempo, quando i levantini si portano per ben tre volte sul più 1, con Guidaldi, Cimarosti e Gambacorta, venendo però sempre ripresi dai bresciani. L’ardore bogliaschino non si spegne neppure dopo il break messo a referto dagli ospiti con Nora e Muslim nella prima metà dell’ultimo quarto. Lanzoni, a 2’19” dimezza ancora lo svantaggio ma la speranza di strappare un punto si infrange sulla decisione degli arbitri di annullare un gol di Sadovyy apparso più regolare che dubbio.

Devo fare i complimenti ai miei ragazzi – commenta coach Bettini a fine gara – che questa sera hanno messo in acqua tutto il loro spirito e la loro grinta per affrontare una partita molto difficile sotto ogni punto di vista. Sono convinto del potenziale di questa squadra e continuo a pensare che possa fare sempre così. Il Brescia è una formazione fenomenale ma siamo riusciti a tenere il campo alla pari con loro per tutti e quattro i tempi. Abbiamo ancora un finale di campionato per proseguire su quella strada che è indubbiamente quella giusta”.

Il tabellino:
Bogliasco Bene – AN Brescia 8-10
(Parziali: 2-2, 2-2, 3-3, 1-3)
Bogliasco Bene: Prian, Orlandini, Di Somma, Lanzoni 1, Brambilla Di Civesio 1, Guidaldi 1, Gambacorta 1, Monari 1, Cimarosti 2, Fracas 1, Puccio, Sadovyy, Di Donna. All. D. Bettini.
AN Brescia: Del Lungo, Guerrato 1, Presciutti 1, Manzi, Guidi, Rizzo 1, Muslim 1, Nora 2, Bertoli 1, Janovic 3, Vukcevic, Morretti. All. A. Bovo.
Arbitri: Calabro e Petronilli.
Note. Usciti per limite di falli Rizzo e Brambilla Di Civesio nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 3 su 14, Brescia 8 su 14.