Dopo molti colpi

Arenzano, svaligiavano appartamenti, presa la banda dei Georgiani. Tre arresti

I carabinieri li hanno colti in flagranza di reato. La perquisizione ha fatto trovare un tesoro trafugato

Genova. Ieri pomeriggio, tre cittadini georgiani di 28 anni, di cui uno gravato di pregiudizi di polizia, domiciliati in questo capoluogo, sono stati tratti in arresto dai carabinieri del Nucleo Investigativo e del Radiomobile di Arenzano in flagranza di reato di “furto aggravato in abitazione in concorso e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli”.

I predetti venivano sorpresi a bordo di un veicolo, subito dopo aver perpetrato un furto in un’ abitazione di via Rizzo, senza effettuare alcuna effrazione, ma utilizzando sofisticate apparecchiature. Perquisito il veicolo, gli operanti, rinvenivano la refurtiva consistente in: 1 orologio marca rolex, altri 3 orologi di prestigiose marche, numerosi oggetti in oro e brillanti e la somma di 30 euro.

Poco più tardi, ispezionata la loro abitazione, i carabinieri, rinvenivano un altro prestigioso orologio e altri orologi di diverse marche, e la somma di 700 euro, presumibilmente provento di pregressi furti. Refurtiva, auto, denaro e attrezzatura, posti sotto sequestro. In mattinata sono stati associati presso il carcere di Ge-Marassi. Si allegano Foto.

Più informazioni