Non solo mimosa

8 marzo, dalla sms Guido Rossa dell’Ilva una donazione per il centro antiviolenza Mascherona

La scelta per "rafforzare i servizi a favore delle donne vittima di violenza"

Genova. Una donazione e la decisione quest’anno in occasione dell’8 marzo di distribuire insieme alla mimosa, anche il materiale informativo del centro antiviolenza Mascherona.

E’ la scelta fatta dalla società di mutuo soccorso Guido Rossa dell’Ilva di Genova. “Considerando il clima generale in cui versa il paese, e anche il delicato momento che viviamo in questo stabilimento – si legge in una nota della sms – ha voluto celebrare questa importante ricorrenza in forma diversa rispetto a quella a cui eravamo abituati”.

“La nostra è una città che sempre più si sta chiudendo rispetto ai soggetti più deboli – proseguono dalla Guido Rossa – pervasa da un sentimento di paura che spesso sfocia nel razzismo nei confronti degli immigrati, nella ghettizzazione nei confronti dei poveri”.

“Vogliamo sottolineare come, in queste giornate – si legge ancora – le donne genovesi assistano a decisioni che le colpiscono duramente.In seguito ad un intervento della Regione Liguria, si stanno declassando e smembrando le strutture operative e organizzative dei Consultori familiari rendendo molto più difficoltoso rispondere ai problemi dell’infanzia, dell’adolescenza, della violenza di genere smantellando un servizio gratuito di protezione e accoglienza per tutti”.

“Abbiamo creduto, quindi, che contribuire al rafforzamento di soggetti che offrono servizi gratuiti alle donne vittime di violenza e colpite dal disagio fosse il modo più giusto per celebrare questa giornata”.

Più informazioni