Via Sampierdarena, almeno cinque autofficine abusive sanzionate e fatte chiudere dalla municipale - Genova 24
Le indagini

Via Sampierdarena, almeno cinque autofficine abusive sanzionate e fatte chiudere dalla municipale

Indagini e monitoraggio da oltre un anno

Forze dell'ordine e mezzi di trasporto

Genova. Il fenomeno andava avanti da almeno un anno: pezzi di ricambio abbandonati sulla strada, olii esausti e auto parcheggiate avevano insospettito di agenti della polizia Municipale circa il fatto che in via Sampierdarena erano state allestite diverse attività illecite di riparazione di veicoli.

Gli agenti del secondo distretto di polizia municipale hanno iniziato a tenere sotto controllo le aree di sosta e il primo accertamento positivo è stato fatto nel marzo del 2017 con l’individuazione di diverse persone intente alla riparazione di autoveicoli per la via che sono stati multati con una sanzione di oltre 5 mila euro e l’immediata confisca degli attrezzi.

Successivamente sono state individuate altre tre officine abusive, sempre in via Sampierdarena, alle quali è stata applicata la stessa sanzione e la confisca delle attrezzature.

All’inizio del 2018 altri due tentativi di riprendere queste attività in via Fiamme Gialle e in via Giovanetti sono stati bloccati praticamente sul nascere sempre grazie alle sanzioni e al sequestro delle attrezzature. In via Giovannetti l’uomo che esercitava abusivamente l’attività di riparazione è stato inoltre segnalato alla autorità giudiziaria perché straniero presente illegalmente sul territorio nazionale.

Più informazioni
leggi anche
Bruco, il degrado del fratello minore
Nei guai
Un’altra officina abusiva scoperta e smantellata in corso Perrone