Serie b maschile

Sturla mette la sesta. Sestri si prende il derby con la Locatellirisultati

Gli sturlini vincono ancora e sono sempre primi. Dietro non mollano Sestri e Rapallo. Albaro ko, ma in crescita

Prosegue indisturbata finora la marcia in vetta alla classifica della Serie B maschile di pallanuoto per la Sportiva Sturla, che ottiene la sesta vittoria su altrettante gara giocate, imponendosi, non senza fatica a Busto Arsizio.

In una splendida cornice di pubblico accorsa nell’impianto lombardo per sostenere la squadra contro la regina del campionato, gli sturlini non giocano la migliore pallanuoto possibile, tuttavia danno prova di grande freddezza e maturità non cadendo nella trappola delle provocazioni fisiche o nel nervosismo di un ambiente davvero incandescente.

Privo di alcuni elementi out per infortunio, i biancoverdi iniziano bene la gara andando sullo 0-2. Nel secondo periodo i lombardi si rifanno sotto e impattano il parziale, prendendosi il quarto per 3-1. Dopo la pausa lunga Sturla dà il meglio di sè, perché trovano rapidamente due reti di vantaggio arrivando all’ultimo quarto in vantaggio e preservandolo dagli ultimi attacchi dei padroni di casa (con il massimo vantaggio di 3 reti). Finisce 7-8 con la soddisfazione dell’allenatore Ivaldi: “In un clima difficile, con assenze da gestire mi aspettavo una partita complicata e cosī ė stata. Ho visto i ragazzi cresciuti mentalmente, ma dobbiamo ancora imparare a gestire certe situazioni difensive per arrivare pronti ad impegni più importanti”.

Se Sturla gioisce in testa, Albaro geme in ultima posizione e ancora a secco di punti, ma fornisce per la seconda settimana di fila, una prestazione di grande voglia e dimostrazione di crescita. A Lerici i genovesi approcciano bene, passano in vantaggio e lo conservano per tutta la prima metà di gara, andando al cambio campo sul 3-4. Lerici, però trova il pareggio nel terzo periodo che si aggiudica per 2-1 e nell’ultimo, decisivo quarto, i levantini infilano due reti che consentono loro di imporsi per 7-6. Peccato per l’Albaro che dimostra una crescita costante, ma che paga ancora una volta l’esperienza in una gara gestita non al meglio.

Giornata di derby invece a Sestri in cui i padroni di casa hanno sconfitto la Locatelli per 6-4 in una gara equilibrata. Le squadre si conoscono a menadito e infatti si comincia senza farsi male. 1-1 il primo periodo e guizzo degli ospiti nel secondo che manda le due contendenti al riposo sull’1-2. Cambia l’inerzia della gara al rientro con Sestri che si fa aggressivo, pareggia e mette la testa avanti con tanti giocatori pronti ad andare a referto. L’ultimo break dice 3-3, però e allora ci vuole un ultimo quarto di grande ritmo per i biancoverdi che mandano al tappeto gli avversari con un 3-1 che decide la gara e regala il terzo posto ai sestresi, che allungano proprio sulla Locatelli.

Infine arriva una bella vittoria per il Rapallo che con il 14-8 rifilato al Florentia, aggancia proprio la Locatelli a quota 9 punti in classifica staccandosi dai bassifondi e si rilancia. Sugli scudi Giacobbe e Presti che trovano il gol tre volte a testa. Doppiette per Garau e Cimarosti. Completano il quadro i gol di Benvenuto e Casagrande.

Nel prossimo turno i rapallesi dovranno confrontarsi con un’altra fiorentina, la Firenze Pallanuoto, penultima della classe, mentre Sturla ospiterà Lerici. Altro derby per il Sestri che andrà in casa dell’Albaro Nervi, mentre la Locatelli cercherà di tornare a fare punti con la Florentia.