La manifestazione

Strage di cani a Sciacca: oggi a De Ferrari presidio degli animalisti genovesi

In piazza anche in altre città contro la strage dei randagi in Sicilia

Anche Genova questo pomeriggio insieme a tante altre città in un coro di dolore, rabbia e indignazione per ricordare la strage di centinaia di randagi uccisi a Sciacca e in tutta la Sicilia.

“Chiediamo con forza indagini rapide e pene severissime per i colpevoli di un atto così efferato e crudele – dicono gli animalisti genovesi nella nota che promuove la manifestazione – Le stesse istituzioni siciliane non sono esenti da colpe: i randagi ricadono sotto la responsabilità dei sindaci (legge 281/1991), che ne devono tutelare salute e incolumità, prevedendo tra l’altro campagne di sterilizzazione, costruzione di rifugi, bonifica delle aree interessate da casi di avvelenamento”.

L’appuntamento è per oggi pomeriggio in piazza De Ferrari alle 18: “Invitiamo i partecipanti a vestirsi possibilmente di scuro – spiegano gli animalisti – in segno di lutto e a portare un lumino per commemorare quelle vittime innocenti. Chiediamo la partecipazione di tutte le associazioni e gruppi della zona, anche con propri cartelli e striscioni.

La manifestazione potrà essere vista in rete tramite webcam:
http://www.webcam.comune.genova.it/deferrari_g.htm