Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Spostamento capolinea Atp, la società: “Nessun problema per i posti moto”. Ma per quelli auto sì foto

Da viale Emanuele Filiberto Duca D’Aosta a viale Enrico Caviglia, dove sono stati "sacrificati" alle corriere anche una sessantina di stalli Blu Area

Più informazioni su

Genova. Da stamattina i capolinea genovesi di Atp per Valle Stura e Valle Scrivia sono stati spostati da viale Emanuele Filiberto Duca D’Aosta a viale Enrico Caviglia. “Per i passeggeri una partenza più comoda. Nessuna conseguenza negativa neppure per i parcheggi moto che restano numerosi e disponibili”, dicono dall’azienda in uno stringato comunicato stampa, allegando alcune immagini esplicative.

Tutto bene dunque? Forse no. Intanto perché il centinaio di posti per le due ruote sacrificati per fare spazio alla sosta e alle manovre delle corriere extraurbane (a causa del terzo lotto per i lavori sulla copertura del Bisagno, che si concluderà nel 2020) oggi forse non sarebbero serviti comunque – il freddo e il vento forte hanno limitato e di molto l’uso di moto e scooter – ma soprattutto perché nello stesso piazzale erano stati ricavati anche una sessantina di parcheggi Blu Area.

I parcheggi erano utilizzati sia a rotazione sia dai residenti della zona di via San Vincenzo e via Colombo, dove le aree di sosta scarseggiano.