Pallanuoto

Serie A2: il Lavagna 90 sfiora l’impresa a Padovarisultati

Emanuele Governari: "Il lavoro svolto dal nostro staff sta dando i risultati sperati"

Lavagna. Non riesce l’impresa al Lavagna 90 che nella vasca di Padova viene raggiunto a 5″ dal termine. Migliore in vasca, tra i biancoblù, Matteo Pedroni.

Il direttore sportivo Emanuele Governari commenta così la partita: “Siamo al giro di boa ed è tempo di un primo bilancio. Il pareggio esterno nella difficile vasca di Padova vale la quarta posizione in classifica a due sole lunghezze dalla seconda piazza e conferma l’imbattibilità in questo 2018″.

Il lavoro svolto dal nostro staff, Martini, Berri ed Ardito sta quindi dando i risultati sperati sia a livello di prima squadra dove i giovani sono oramai inseriti in pianta stabile e crescono di sabato in sabato, sia a livello di Under 20 dove i lavagnesi occupano la seconda posizione della classifica, pari punti alla capolista Bogliasco vincente nello scontro diretto. Siamo in perfetta linea con i punti in classifica, al giro di boa, della passata stagione e questo è un bel traguardo”.

Sabato prossimo il campionato effettuerà una sosta dopodiché nella prima giornata di ritorno il Lavagna 90 sarà ospite dell’Arenzano nella vasca di Savona.

leggi anche
  • Pallanuoto
    Serie A2: Crocera Stadium terza e Lavagna 90 quarto a metà stagione