Centro storico

Rosticceria etnica abusiva in appartamento di via Pré: multa da 5000 euro

Operazione della polizia con i vigili urbani

Genova. Clienti,  teglie e pentole ricolme di cibi, pronti per essere venduti. Tutto in uno stabile di via Pré dove la polizia ha effettuato un controllo per la sicurezza nel centro storico. Un appartamento è risultato utilizzato come gastronomia etnica abusiva. La polizia municipale ha elevato una sanzione da 5000 euro per somministrazione abusiva di alimenti.

Nell’ambito dei controlli nel centro storico,  mercoledì pomeriggio, la polizia ha identificato dodici persone, quattro i locali controllati. Sono i numeri del servizio straordinario di controllo del territorio effettuato mercoledì pomeriggio dal Commissariato Pré, con la collaborazione di una pattuglia delle Forze territoriali e di personale della Polizia Municipale – reparto commercio. Sottoposti a controllo quattro esercizi commerciali in Via Balbi, Via di Pré e Piazzetta del Campo.

Sempre in Via di Pré è stata identificata una 43enne senegalese, risultata irregolare in Italia. La donna è stata segnalata per l’inosservanza della normativa sull’immigrazione e trattenuta per l’accompagnamento al Centro di Permanenza e  Rimpatrio di Roma.