Topi d'appartamento

Quinto: trova i ladri a casa della madre, li insegue e poi li fa arrestare dalla polizia

E' successo nel tardo pomeriggio di ieri tra corso Europa e il lungomare: in manette anche un sedicenne

Genova. Si arrampicano fino a un terrazzo, forzano la finestra ed entrano in casa, però ci trovano la proprietaria e il figlio di lei che, tutt’altro che intenzionato a lasciar correre, ha iniziato a inseguire i tre ladri per strada. Prima nella via dell’abitazione, in via Roncallo, poi in corso Europa.

Qui sono intervenute, le frattempo, le volanti della polizia che, alla fine, hanno bloccato i tre ladri tra via Majorana e via Quinto. Sono stati fermati, per tentato furto in abitazione in concorso e ricettazione, tre cittadini albanesi di 16, 18 e 20 anni.

Ad uno di essi sono stati sequestrati due telefoni cellulari, risultati rubati a Varazze e Milano. Accertamenti successivi hanno inoltre consentito di ricondurre il trio ad un furto avvenuto nel dicembre scorso a Nervi. Ciò, insieme al fatto che i tre risultano disoccupati e privi di fissa dimora, che i maggiorenni sono irregolari in Italia e che il minore ha precedenti di polizia per reato contro il patrimonio, ha fatto ritenere che gli stessi traggano sostentamento solo da attività crimonali.

I maggiorenni sono stati portati in carcere a Marassi e il minorenne in un centro di prima accoglienza carceraria minorile.

Più informazioni