Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pro Recco Rugby rimontata e battuta a Settimo Torinese risultati

Avanti 14 a 3 a metà gara, i biancocelesti subiscono il sorpasso decisivo al 27° del secondo tempo

Recco. Non si conclude come sperato la trasferta della Tossini Pro Recco Rugby a Settimo Torinese, partita valevole per la terza giornata della seconda fase del campionato di Serie A e per la vetta della Poule 3: la vittoria è andata ai padroni di casa del TKGroup Rugby Torino che, in svantaggio per 3-14 alla fine del primo tempo, nella ripresa hanno ribaltato il risultato fino al 20-17 finale. Per gli Squali un punto di bonus difensivo, la discesa al terzo posto in classifica, superati anche dal Cus Torino, e tanta amarezza.

La delusione è tanta – conferma coach Callum McLean – perché avremmo potuto vincere, dome dimostra il vantaggio alla fine del primo tempo, ma ci siamo del tutto persi nella ripresa, permettendo al Settimo di salire in cattedra con la sua mischia e di ribaltare il risultato. Nel primo tempo abbiamo mostrato a tratti un ottimo gioco al largo e creato molte occasioni da meta ma abbiamo stentato troppo a concretizzare, abbiamo avuto un buon possesso e buoni numeri per quanto riguarda il territorio, poi, nel secondo tempo, abbiamo perso praticamente del tutto il possesso e, quindi, ogni possibilità di giocare ed attaccare”.

Nella prima frazione, che sembrava far presagire un’ottima giornata per i biancocelesti, sono andati in meta Actis su azione di rolling maul e Mirko Monfrino (man of the match di parte recchelina) e Agniel le ha trasformate entrambe (per lui 3 su 3), mentre i padroni di casa si sono dovuti accontentare di un calcio di punizione di Miller. Nella ripresa la musica è cambiata completamente e i piemontesi sono andati in meta con Montaldo, Knaflitz e Murgia, con Miller a completare il punteggio con una trasformazione (2 su 4 il suo totale) e il solo Agniel a rispondere con un calcio di punizione.

Questa sconfitta è un passo indietro rispetto al nostro obiettivo – prosegue il tecnico neozelandese – ma faremo in modo che sia utile e che sia solo un inciampo: continueremo a lavorare e a guardare avanti, nell’immediato alla partita in casa contro il Cus Torino dell’11 marzo. Ci hanno superato di un punto in classifica e quindi si tratta di un’altra partita importantissima, prima della quale ci auguriamo di recuperare almeno alcuni tra i nostri infortunati: non cerchiamo scuse per la sconfitta, ma oggi eravamo davvero in emergenza, tanto che la prima linea ha dovuto farsi per intero tutti gli ottanta minuti e contro una squadra che fa del pacchetto di mischia il suo punto di forza. Come sempre quest’anno, c’è solo una cosa che dobbiamo fare: testa bassa e lavorare“.

Gli Squali, dopo un’altra sosta dovuta al 6 Nazioni e all’ulteriore slittamento di una settimana deciso da una delibera federale, torneranno in campo non il 4 marzo come previsto dal calendario ma l’11 marzo, quando al Carlo Androne si giocherà Tossini Pro Recco contro Cus Torino.

Nella giornata di domenica eccellenti risultati per la Pro Recco Cadetta (vittoria 56-33 contro Tre Rose) e l’Under 16 (28-21 sul campo del San Mauro Torinese), mentre è stata sconfitta in casa l’Under 18 élite (5-34 dagli Embriaci).

Ottime notizie in chiave azzurra per i ragazzi recchelini: Lorenzo Romano e Alessandro Prampi (squaletto in prestito ai Cavalieri Prato) sono stati convocati per la partita che la Nazionale Under 18 giocherà sabato 24 febbraio a Badia Polesine, mentre Stefano Romano, classe 1999 e fratello maggiore di Lorenzo, è stato chiamato a partecipare, dal 20 al 26 febbraio, ad uno stage con la Nazionale Sevens e ad un torneo internazionale a Lisbona.

Il tabellino:
TKGroup Rugby Torino – Tossini Pro Recco Rugby 20-17 (p.t. 3-14) (punti 4-1)
TKGroup Rugby Torino: Thomsen (s.t. 10° Cremonini), E. Monfrino, De Razza, Martinucci, Murgia, Miller, Augello (s.t. 18° Spinello), Knaflitz, Nepote, Ducatto, Marchisio, S. Lo Greco, Wachsmann (p.t. 14° Capoccia), Barbuscia (s.t. 5° Zorzetto), Montaldo (s.t. 33° Angotti). All. De Meyer.
Tossini Pro Recco Rugby: Gaggero, Monfrino, A. Panetti, Torchia, Becerra, Agniel, L. Tagliavini, Cacciagrano (s.t. 15° Canoppia), Rosa (s.t. 24° Nese), Ciotoli, Metaliaj, M. Monfrino, Colazo, Bedocchi, Actis (s.t. 38° Noto). All. McLean.
Arbitro: Meschini (Milano). Assistenti: Pretoriani e Scrimieri.
Marcature: p.t. 24° m Actis tr Agniel (0-7), 26° cp Miller (3-7), 36° m Monfrino tr Agniel (3-14); s.t. 2° m Montaldo (8-14), 14° m Knaflitz (13-14), 20° cp Agniel (13-17), 27° m Murgia tr Miller (20-17).
Cartellini gialli: p.t. 39° S. Lo Greco (T).