Protesta

Piazza De Ferrari, presidio dei lavoratori della funzione pubblica e della sanità per il rinnovo del contratto

Appuntamento alle 10 davanti alla sede della Regione Liguria

Genova. Lavoratori della funzione pubblica e della sanità in piazza quest’oggi anche a Genova per chiedere il rinnovo del contratto collettivo nazionale delle funzioni locali, dopo quello con le funzioni centrali.

A Genova in piazza i sindacati delle sigle confederali Fp Cgil Cisl Fp Uil Fpl che hanno promosso presidi in tutte le regioni e anche presso la sede del ministero della Funzione Pubblica. In ballo ci sono i contratti dei dipendenti dei Comuni, della Regione e della Città Metropolitana, ma anche quelli della Sanità.

Nel capoluogo ligure oltre a un presidio sotto la sede della Regione Liguria, in piazza De Ferrari, a partire dalle 10, sarà anche chiesto un incontro con il presidente Giovanni Toti.

Recentemente le organizzazioni sindacali hanno siglato il contratto collettivo nazionale di lavoro per le funzioni centrali e ora, dopo quasi 9 anni di blocco contrattuale, vogliono procedere con la trattativa per rinnovare il contratto anche per i dipendenti delle autonomie locali e della sanità in Liguria.

Più informazioni
leggi anche
  • Sciopero
    “Costante peggioramento delle condizioni di lavoro”, il personale delle residenze per anziani protesta in Regione