Sport e storia

Palio delle Repubbliche marinare, prime riunioni organizzative: a giugno si svolgerà a Pra’

Grande occasione per il ponente cittadino, dopo la vittoria di Genova alla regata dello scorso anno a Pisa

Genova. Prosegue il percorso che porterà Genova, il prossimo giugno, a ospitare un grande evento come il Palio delle Repubbliche Marinare. Oggi pomeriggio a palazzo Tursi si è tenuto l’incontro tra istituzioni (il sindaco Marco Bucci, l’assessore al Marketing territoriale Elisa Serafini e il consigliere delegato allo Sport Stefano Anzalone) e i soggetti – territorio, associazioni, società sportive – che saranno coinvolti nell’organizzazione della manifestazione.

Che si svolgerà a Pra’, nella fascia di rispetto. Una grande occasione per il quartiere periferico dove, da anni, si svolgono allenamenti e competizioni di canottaggio anche di altissimo livello. Sarà Genova a ospitare il Palio remiero perché lo scorso anno, dopo molto tempo, a Pisa, è riuscita ad aggiudicarsi la vittoria e quindi il diritto di organizzare la gara “in casa”.

Il motore organizzativo dell’importante appuntamento storico-sportivo che si svolge dal 1955 è quindi partito. E a confermare la scelta dell’amministrazione su Pra’ è stato il sindaco di Genova con un post sullasua pagina Facebook.

A supportare tale scelta , la logistica. Oltre al canale di calma, naturalmente, e al centro remiero che potrebbe costituire un ottimo punto d’appoggio, la vicinanza a stazione ferroviaria e casello autostradale, e la presenza di parcheggi. Dalla cittadinanza, la speranza è che, l’attenzione sul palio possa portare anche a un’accelerata sui lavori legati al Por.

Più informazioni