"Costante peggioramento delle condizioni di lavoro", il personale delle residenze per anziani protesta in Regione - Genova 24
Sciopero

“Costante peggioramento delle condizioni di lavoro”, il personale delle residenze per anziani protesta in Regione

Quelle di Coronata, Rivarolo, Castelletto (ex Asp Brignole) e della fondazione Baglietto di Cogoleto, tutte gestite dalla cooperativa di Bergamo Kcs Caregiver

Genova. Si sono presentati in consiglio regionale per chiedere di incontrare il presidente Giovanni Toti e avere l’attenzione dell’amministrazione. L’obbiettivo: coinvolgere l’ente per una soluzione positiva della vertenza che li riguarda.

Sono i lavoratori delle residenze sanitarie di Coronata, Rivarolo, Castelletto (ex Asp Brignole) e della fondazione Baglietto di Cogoleto.

Lo sciopero è stato proclamato da Cgil, Uil e Usb. Tutte queste strutture sono attualmente gestite dalla vooperativa sociale KCS Caregiver di Bergamo. “Lo sciopero si è reso necessario a fronte di un costante peggioramento delle condizioni di lavoro dovuto alla carenza di personale” dicono i sindacati.

“A ciò – aggiungono – si aggiunge un lungo contenzioso circa l’applicazione, come da contratto nazionale di lavoro, di trattamenti economici uniformi a parte del personale che si trova a svolgere identiche mansioni con salari differenti”. A fronte della chiusura e indisponibilità al dialogo da parte di KCS, i sindacati hanno quindi indetto una giornata di sciopero.

Più informazioni
leggi anche
Protesta Lavoratori Gas, Acqua e funzione pubblica
Protesta
Piazza De Ferrari, presidio dei lavoratori della funzione pubblica e della sanità per il rinnovo del contratto