Maddalena, altri 5 arresti per spaccio. Da settembre sono 83 tra via Pré e le Vigne - Genova 24
Operazione dei carabinieri

Maddalena, altri 5 arresti per spaccio. Da settembre sono 83 tra via Pré e le Vigne

Il primo febbraio maxi pattuglione con 30 militari impiegati

pattuglione sottoripa

Genova. Altri cinque arresti per spaccio di sostanze di stupefacenti sono stati eseguiti dai carabinieri della compagnia centro tra via Pré e le Vigne. Gli arresti, eseguito nell’ambito di un maxi pattuglione che si è svolto il 1 febbraio coordinato dal comando provinciale dei carabinieri insieme ai colleghi delle Stazioni di Forte San Giuliano, San Teodoro e Scali e del personale del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Ge-Centro e i colleghi del Cio Toscana per un totale di 30 militari e 6 mezzi.

In particolare sono stati arrestati in vico largo, un 36enne senegalese, K.N., nullafacente, senza fissa dimora, mentre cedeva dosi di “eroina” a un genovese di 59 anni, D.D. di 31 anni, senegalese in vico Primo Scalo mentre cedeva del crack ad un ecuadoriano di 60 anni; in vico del Pozzetto, un senegalese di 31 anni, A.D., mentre cedeva ad un 36enne genovese del crack in cambio di denaro, in piazza della Commenda, un cittadino della Guinea di 23 anni, A.B. abitante in Caffaro, in cambio di denaro, aveva ceduto ad una genovese di 40 anni del crack e D.Y. del Niger di 27 anni, abitante in questa via Spaventa, in vico del Pozzo, in cambio di alcune banconote da dieci euro, forniva del crack ad una ragazza genovese.

Il servizio rientra in una più vasta ed articolata attività avviata a settembre nell’ambito della quale sono stati tratti in arresto 78 spacciatori, colti sul fatto mentre cedevano in particolare cocaina, eroina, hashish e marijuana tra le Vigne, via del Campo e via Prè . L’attività condotta dai militari ha portato al sequestro di un totale di oltre 2,5 kg di droga ed Euro 8.500 circa di denaro contante, provento dell’attività illecita.

Più informazioni