Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

L’Entella affronta il Cittadella, Luca Ceccarelli: “Abbiamo trovato la compattezza, adesso cerchiamo i gol” risultati

Fischio d'inizio questa sera alle ore 20,30 a Chiavari

Chiavari. Questa sera, martedì 27 febbraio alle ore 20,30, a Chiavari, la Virtus Entella affronterà il Cittadella per il 28° turno del campionato di Serie B.

La partita sarà arbitrata da Daniele Minelli della sezione di Varese, assistito da Francesco Fiore (Barletta) e Andrea Tardino (Milano); quarto ufficiale sarà Fabio Piscopo di Imperia.

Sono sei i giocatori indisponibili per Alfredo Aglietti: gli infortunati Belli, Eramo, Nizzetto, Troiano, Luppi e Diaw.

Dopo tre partite senza subire gol, occorrerà anche tornare a segnare e per questo difesa e centrocampo dovranno aiutare l’attacco. Il difensore Luca Ceccarelli, che indosserà la fascia di capitano, dichiara: “Queste cose devono andare di pari passo. Era un momento dove andavamo a ricercare un po’ di compattezza, visto che avevamo subito qualche gol di troppo nelle prime partite del girone di ritorno. Grazie al lavoro di tutti, oltre che al modulo, ma anche al lavoro mentale da parte di tutti i componenti della rosa perché ci siamo messi in testa che dovevamo svoltare in una certa maniera e i risultati in questo momento ci stanno dando ragione su questo aspetto. È chiaro che per vincere le partite dobbiamo cercare anche di essere un pochino più pungenti, però un passo alla volta: abbiamo trovato la compattezza, adesso cercheremo di andare a ritrovare anche quei gol che ci permettono di vincere le partite. Obiettivamente in questo momento ne abbiamo bisogno”.

La squadra sta bene – prosegue Ceccarelli -. Sta bene perché ha ripreso un po’ di autostima, un po’ di fiducia dopo questi tre risultati che abbiamo ottenuto. È mentalizzata sull’obiettivo, sa che fino alla fine dovremo faticare in questo campionato. Però i ragazzi li vedo bene: sono tutti a disposizione, nessuno si tira indietro, chi gioca anche di meno quando viene chiamato in causa ha sempre risposto nella maniera positiva e quindi sono fiducioso per la partita di domani che per noi risulta molto importante”.