Eccellenza

La Fezzanese vola. Pari inutile fra Genova Calcio e Rivaroleserisultati

Con la capolista che rinsalda il primo posto, ad inseguire ora c'è la Sammargheritese che paga 7 punti distanza. Tre punti d'oro per il Rapallo

La Fezzanese rinsalda il primo posto nel campionato di Eccellenza con una roboante vittoria sul Busalla per 4-1. Gli spezzini passano in vantaggio al 24° con il “solito” Baudi che raccoglie l’assist di Lunghi e insacca da posizione ottimale. Il Busalla patisce il gol e cinque minuti dopo i padroni di casa raddoppiano con Pennucci bravo a ribadire in gol la respinta di Lorusso.

La gara si riapre nel secondo tempo con gli ospiti che tentano la rimonta con Oliva che sottomisura batte Greci, bravo poco prima a respingere la bordata di Bortolini. La gara prosegue sui canoni dell’equilibrio, il Busalla ci crede e mette in difficoltà i verdistellati che, però riescono a mettersi in salvo al 74° con una ripartenza letale orchestrata da Terminello e conclusa da Maggiore che tocca sotto la sfera ed entra. Al 92° titoli di coda con la zampata di Cupini sul cross proveniente dalla fascia.

Il Vado perde ancora strada dalla vetta, crollando a Ventimiglia. I ponentini passano al 39° con una staffilata di Allegro dalla lunga distanza. Il raddoppio è di Galiera che scatta sul filo del fuorigioco e batte Bonavia in uscita. Un 2-0 che permette ai granata di salire in classifica ed avvicinandosi allo stesso Vado.

Prova a tenere vivo il campionato la Sammargheritese, che vince a Serra Riccò e sale al secondo posto a 7 punti dalla Fezzanese. Gara beffarda per i genovesi padroni di casa che capitolano all’89° sulla conclusione di Belfiore che decide la gara. Serra Riccò che quindi resta al penultimo posto, anche se probabilmente oggi avrebbe meritato almeno un punto. Cinica la Sammargheritese che passa e ci crede.

Vittoria di stretta misura anche per il Pietra Ligure alla quale basta un gol di Facello al 7° per trovare i tre punti contro la Sestrese che continua ad avere problemi in fase realizzativa. Per i biancoblù la vittoria è ossigeno puro dopo un periodo sicuramente non semplice, mentre la Sestrese si vede superare in classifica dal Rapallo. I bianconeri infatti si impongono in modo netto a Moconesi con uno 0-3  che regala punti e fiducia ai ruentini, bravi a non sottovalutare la gara con l’ultima della classe. Apre Pondaco al 22°, Carbone raddoppia ad inizio ripresa e Marasco la chiude al 70° con il tris che fa fare un bel passo avanti ai rapallesi.

Derby di vertice avaro di reti invece quello fra Genova Calcio e Rivarolese con gli ospiti che si fanno preferire per alcune azioni offensive, fra le quali una traversa  di Sighieri e un miracolo di Dondero su tiro di Mura. Alla fine, prevalgono le difese e le due avversarie si dividono la posta in palio. Pareggio a reti inviolate che si verifica anche fra Albenga e Molassana, mentre l’Imperia passa in vantaggio con Sanci, ma viene raggiunto al 54° da Alvisi.

leggi anche
  • Eccellenza
    Molassana, Corrado Schiazza: “Buon punto ad Albenga, ottenuto grazie ad un’ottima prestazione”