Ladri d'appartamento

Kit per aprire serrature e una calza con il simbolo dell’Uomo Ragno piena d’oro: due arrestati

Bloccati dalla polizia in corso Solferino con la refurtiva ancora "calda"

Genova. Stavano transitando con l’auto di servizio, impegnati nel quotidiano controllo del territorio, quando all’altezza di corso Solferino hanno incrociato una vettura che proveniva dalla direzione opposta, a bordo della quale si trovavano due soggetti che hanno destato i loro sospetti. Così i poliziotti hanno immediatamente fermato la macchina e identificato i due uomini, entrambi georgiani di 45 e 31 anni, i quali fin da subito si sono mostrati insolitamente nervosi e sudati, come se avessero appena terminato un’impegnativa attività fisica.ù

Gli agenti, a quel punto, hanno deciso di approfondire il controllo estendendolo anche all’auto, confermando così i precedenti sospetti. Entrambi i fermati, infatti, sono stati trovati in possesso di guanti abitualmente utilizzati nei furti per coprire le impronte digitali, inoltre sotto il sedile del passeggero è stata rinvenuta una calza piena di oggetti d’oro e, occultati sotto il telaio, un astuccio ed un sacchetto contenenti rispettivamente un kit per aprire le serrature e vari grimaldelli.

Alla richiesta incalzante del motivo per cui detenessero tale materiale, i due hanno ammesso di aver appena perpetrato un furto in un’abitazione di via Ameglia, di cui il proprietario non si era ancora accorto. Grande infatti la sua sorpresa quando è stato invitato in Questura per formalizzare la denuncia e contestualmente riconoscere e ritirare la refurtiva recuperata. I due georgiani, entrambi con pregiudizi di Polizia per reati contro il patrimonio, sono stati tratti in arresto per furto in abitazione aggravato in concorso e, avendo declinato false generalità e presentato una patente falsa, il più giovane è stato anche denunciato per falsità materiale e false attestazione. Entrambi verranno giudicati questa mattina con rito per direttissima.

Più informazioni