Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dopo Genova, Sestri Levante: manifestazione con corteo “Mai più fascismi”

Il Comune che per primo in Italia ha votato una mozione che penalizza i soggetti che si rifanno al nazismo e al fascismo. E poi ricordate il caso delle cartoline "W il Duce" spedite alla sindaco Valentina Ghio?

Più informazioni su

Sestri Levante. Sono in molti, soprattutto esponenti di centrosinistra (il ministro della Giustizia Andrea Orlando, quella alla Difesa Roberta Pinotti, ma anche gli europarlamentari Sergio Cofferati e Brando Benifei, la consigliera regionale Raffaella Paita, sindaci, amministratori, e così via). Ma non si tratta (solo) di campagna elettorale.

Si preannuncia sentita la partecipazione al corteo organizzato dall’Anpi di Sestri Levante, e previsto domenica mattina alle 10e30, con appuntamento alle 10 in piazza Della Repubblica. “Mai più fascismi” il titolo della manifestazione che si snoderà lungo viale Dante, via Asilo Maria Teresa, viale Rimembranze fino alla chiesa Santa Maria di Nazareth e piazza Matteotti, dove si trova al palazzo comunale.

Le ragioni della manifestazione sono legati agli episodi di matrice estremista (di destra) avvenuti sul territorio nazionale, ma anche a quanto avvenuto a Sestri Levante, con l’invio di due cartoline minatorie alla sindaca Valentina Ghio.