Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova Gluten Free, gli chef spiegano come preparare alimenti per celiaci

Appuntamento al Cisef di Villa Quartara. In Liguria si stima che ca 3.000 persone attualmente stiano seguendo un regime alimentare senza glutine, al quale si aggiungono gli oltre 4.000 celiaci diagnosticati

Genova. In Liguria si stima che ca 3.000 persone attualmente stiano seguendo un regime alimentare senza glutine, al quale si aggiungono gli oltre 4.000 celiaci diagnosticati (dati ufficiali ASL). Per loro, per chi vuole saperne di più, dopo un anno di pausa, torna nel 2018 l’appuntamento del Genova Gluten Free che avrà luogo DOMENICA 18 febbraio, a Villa Quartara Cisef (Genova Quarto). 

L’evento, primo di questo genere, targato AIC Associazione Italiana Celiachia Liguria che ne garantisce pertanto i contenuti, sia per la parte espositiva sia per gli approfondimenti scientifici e divulgativi si presenta anche quest’anno come una giornata contenitore di iniziativesia scientifiche che di intrattenimento, con anche area espositiva e aree interattive, ampi spazi per aziende espositrici, show cooking, degustazioni, area bimbi.

L’Associazione Italiana Celiachia da 38 anni assiste i celiaci e le loro famiglie, affermando i loro diritti e attuando progetti capaci di migliorarne la vita quotidiana. Attualmente conta oltre 55.000 associati in Italia. La celiachia, è una infiammazione cronica dell’intestino tenue, scatenata dall’ingestione di glutine in soggetti geneticamente predisposti e quindi prevede una terapia con dieta rigorosamente priva di glutine per tutta la vita, è l’intolleranza alimentare più diffusa al mondo, che colpisce 1 persona ogni 100, anche se ancora troppo pochi sanno di essere celiaci.

L’evento promosso da AIC Liguria, che conta circa 1800 associati, si rivolge anche per questa terza edizione a TUTTI coloro che vogliono avere informazioni corrette sulla dieta senza glutine, spesso proposta dai media come rimedio per tutti i mali, anche in assenza di evidenze scientifiche. 

 Un terzo del mercato del senza glutine in Italia è riferito infatti a coloro che, spesso in maniera del tutto autonoma, adottano una dieta priva di glutine senza essersi rivolti ad un medico, mettendo a rischio la possibilità di avere una corretta diagnosi di celiachia.

 LABORATORIO MANI IN PASTA: Dimostrazioni nell’arco della giornata con chef rinomati – Sonia Peronaci, Marcello Ferrarini, Nicolò Angileri, Alessandro Dentone – per scoprire e imparare tutti i segreti della lavorazione degli alimenti principali dei celiaci.

  AREA ESPOSITIVA: L’area espositiva alterna stand con show cooking e dimostrazioni dove le aziende non solo espongono i loro prodotti ma vi mostrano come cucinarli. E per scoprire se sono di vostro gusto… tante degustazioni per tutti!

 AREA BIMBI: Ricco programma di attività per i bambini per farli divertire imparando e laboratori mani in pasta tutto per loro

 Approfondimenti scientifici, da Donna e Celiachia, a Dermatologia e Celiachia e un approfondimento sui i disturbi correlati ad essa. Incontri con lo staff di AIC Liguria e AIC Nazionale per conoscere il dietro le quinte di AIC, del prontuario, della APP e altri progetti. Testimonianze per conoscere e scoprire realtà correlate alla celiachia, dallo sport ai blog. Sappiamo che la dieta è alla base di tutto e quindi uno sportello della dietista tutto per voi. Le prenotazioni si faranno direttamente il giorno dell’evento. E infine la conferenza scientifica che quest’anno sarà tenuta dal Prof. Guandalini – University of Chicago Celiac Disease Center, esperto internazionale di celiachia e della Dott.ssa Calvi, Responsabile del Centro Regionale di Riferimento per la Diagnosi e Cura della Celiachia dell’Istituto Gaslini di Genova.