Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuovo Galliera, ribasso al 43% nella gara per il nosocomio: risparmio di 4 milioni

Vince Politecnica, Mythos, 3TI, Ing. integrata e Arch. Burlando: obbiettivo 404 posti letto e lavori ultimati nel 2023

Più informazioni su

Genova. La commissione giudicatrice della gara per l’affidamento della progettazione del nuovo ospedale Galliera di Genova ha individuato il vincitore dell’appalto, con un ribasso del 43% rispetto ai 9 milioni e 250 mila euro della base d’asta pari a un risparmio di circa 4 milioni di euro. Lo annunciano il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il vicepresidente e assessore regionale alla Salute Sonia Viale, il vicepresidente del Galliera Giuseppe Zampini, il direttore generale Adriano Lagostena e il direttore sanitario Giuliano Lo Pinto stamani a Genova nella sala del consiglio di amministrazione dell’ospedale Galliera.

progetto nuovo galliera

Il primo concorrente classificato su sette partecipanti è formato da: R.T. Politecnica, Mythos, 3TI, Ingegneria integrata e Arch. Burlando, “un raggruppamento che ha un buon curriculum in edilizia ospedaliera in Italia con uno dei pochi ospedali attualmente progettati in ‘building information modeling a Sassari”, dicono dalla direzione dell’ospedale.

Il nuovo codice degli appalti ha previsto l’introduzione della metodologia Bim (Building Information Modeling) per la valorizzazione della fase progettuale nelle gare di progettazione per la realizzazione di opere pubbliche. E’ la prima volta che viene utilizzata in Liguria. Al termine delle verifiche di legge il contratto definitivo verrà stipulato fra 35 giorni. “Un passo importante, non si torna più indietro dal progetto di costruzione del nuovo Galliera”, commenta Toti.

“L’aggiudicazione per ora è provvisoria, mancano le verifiche di legge, – precisa Zampini – siamo poco oltre i tempi previsti, abbiamo un mese di ritardo, ma l’obiettivo è consegnare il progetto definitivo entro settembre e avviare i cantieri per inaugurare il nuovo Galliera con 404 posti letto entro la fine del 2023”. “Un atto concreto, dell’ospedale Galliera non si può fare a meno a Genova, chi vuole impedire la costruzione non può dire solo no, deve indicare delle alternative”, commenta Viale. “Prima dell’appalto dei lavori presenteremo il piano economico finanziario definitivo”, conferma Lagostena rispondendo alla critiche del M5S.

Nel bando di gara per la progettazione è arrivato secondo il raggruppamento formato da R.T. Steam – Pinearq –
OBR – HMR – Geol. Dameri (i progettisti del progetto preliminare, con l’aggiunta di una società specializzata in direzione lavori e coordinamento della sicurezza e di un geologo libero professionista), terzo quello tra R.T. Proger – Manens Tifs – Vittoria Compay – React – Inar – Ing. Michelini.