Tanta "neve"

Foce, scoperto magazzino della droga in via Ruspoli, tra cocaina e pistole. Due arresti

La polizia ha notato un via vai sospetto in zona

Genova. La Polizia di Stato di Genova ha arrestato, nella flagranza dei reati di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione di due pistole rubate, due giovani albanesi, irregolari e con precedenti per reati contro il patrimonio il primo, soggiornante di breve durata il secondo, in Italia da poco tempo ed ancora incensurato.

I due, in particolare, erano sospettati di essere i referenti di uno strano viavai che, da alcune settimane, aveva interessato la zona tra via Casaregis e Via Ruspoli. Movimenti che non erano sfuggiti agli agenti della Squadra Mobile che, grazie ad un costante servizio di pattugliamento, ha individuato la dimora dei due sospettati a Genova.

Dopo qualche giorno sono scattate le perquisizioni sia in casa, dove sono stati sequestrati circa diecimila euro in contanti, verosimile provento di furti in abitazione, ed il materiale per il confezionamento dello stupefacente, che presso un magazzino in Via Ruspoli, di cui entrambi avevano la disponibilità, dove è stato trovato quasi un chilo di cocaina pura già suddivisa in blocchi e dove i due occultavano anche due pistole, risultate rubate in abitazioni liguri, ed il relativo munizionamento. Entrambi sono stati tratti in arresto e condotti a Marassi in attesa dell’udienza di convalida.