Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronata, migranti-contadini diplomati come “costruttori del paesaggio”

Dopo il corso per orto collettivo. E chi "adotta" il progetto può ricevere ortaggi freschi a domicilio ogni settimana per 50 euro al mese

Genova. Sono quarantacinque i migranti che riceveranno sabato il diploma di “Costruttori del paesaggio” dopo il corso di 120 ore svolto nel progetto dell’Orto Collettivo creato tre anni fa nella collina che unisce Campi a Coronata.

Nove societa’ e cooperative coimvolte: Ceis, Migrantes, Coserco, Croce Bianca Genovese, Afet, Saba, la Strada Giusta, Liberi tutti e Don Orione.

Il progetto dell’Orto Collettivo è stato reso possibile grazie all’acquisizione in comodato d’uso di un’area di 200 mila metri quadrati in cui operano saltuariamente 350 contadini part time. Il progetto, “Adotta un orto” è rivolto alle persone che non possono cimentarsi nell’agricoltura e che pagando 50 euro al mese ad un migrante o un ragazzo italiano hanno diritto a ricevere anche a domicilio per 4 volte al mese una cassetta con gli ortaggi di stagione preferiti dell’orto.