A1 maschile

Bogliasco: con l’Acquachiara arriva il primo successo fuori casarisultati

La squadra condotta da Bettini si è imposta contro l'ultima in classifica

Bogliasco. Prima vittoria esterna stagionale per i ragazzi del Bogliasco Bene, che nel 15° turno della Serie A1 espugnano la vasca dell’Acquachiara per 13 a 8.

Opposti al fanalino di coda della classifica, i ragazzi di mister Bettini soffrono forse più del previsto, chiudendo il primo parziale addirittura sotto di 2 reti. Piano piano però i levantini risalgono la china, trovando il pareggio ad un soffio dal cambio vasca ed allungando nella seconda parte di gara.

Per nulla scoraggiati da una situazione che in graduatoria li vede ancora fermi al palo, i giovani napoletani confermano le belle impressioni destate nelle ultime settimane, mettendo subito all’angolo Guidaldi e compagni con tre gol in sequenza. A risvegliare i bogliaschini dall’avvio shock ci pensa la rete dell’ex di turno Jack Lanzoni nell’ultimo assalto della prima frazione.

La segnatura scuote i biancazzurri che nella seconda ripresa trovano subito il pari con l’uno-due firmato da Sadovyy e Monari. Il centroboa italoucraino si ripete ad otto secondi del cambio campo, evitando ai suoi di arrivare a metà gara in svantaggio, dopo la rete realizzata nel frattempo dal partenopeo Finizola.

A questo punto i liguri cambiano marcia, trovando il primo vantaggio di giornata con Lanzoni e prendendo a lungo andare il largo con i gol di Ferrero, ancora Lanzoni, Brambilla e Monari. Un vantaggio ribadito ed incrementato nell’ultimo quarto, quando l’Acquachiara si rassegna e viene punita ancora dal tandem Lanzoni-Monari, oltre che dai sigilli di Fracas e Gambacorta che fissano il 13-8 finale.

Non sono per nulla contento della prestazione di oggi – commenta a fine gara l’allenatore bogliaschino Daniele Bettini -. Siamo stati semplicemente orribili. È vero, alla lunga siamo venuti fuori ma in generale siamo andati davvero molto male. Complimenti a loro per l’ottima partita e per lo spirito che hanno messo in vasca. A differenza nostra che sembravamo appesantiti, poco lucidi e sottotono. Un passo indietro enorme rispetto a quanto fatto con la Lazio due settimane fa. Però era importante vincere e almeno quello siamo riusciti a farlo. Ora ci aspettano dieci giorni per preparare al meglio la sfida interna con il Catania e cercare di recuperare qualcuno dei tanti acciaccati”.

Il tabellino:
Acquachiara ATI 2000 – Bogliasco Bene 8-13
(Parziali: 3-1, 1-3, 3-5, 1-4)
Acquachiara ATI 2000: Lamoglia, Ciardi 1, De Gregorio, Spooner 1, Lanfranco 1, Ronga, Finizola Stellet 1, Barberisi 1, Blanchard, Tozzi, Centanni 1, Lanfranco 2, Roberti. All. Iacovelli.
Bogliasco Bene: Prian, Ferrero 1, Di Somma, Lanzoni 4 , Brambilla Di Civesio 1, Guidaldi, Gambacorta 1, Monari 3, Cimarosti, Fracas 1, Puccio, Sadovyy 2, Di Donna. All. Bettini.
Arbitri: Collantoni e Ricciotti.
Note. Usciti per limite di falli Tozzi nel secondo tempo, Blanchard nel terzo tempo, Centanni nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Acquachiara 2 su 6 più 2 rigori segnati, Bogliasco Bene 5 su 14 più 2 rigori di cui 1 segnato.

leggi anche
  • Pallanuoto
    Bogliasco ospite dell’Acquachiara, l’ex Lanzoni: “Non dobbiamo credere di aver già vinto”