A1 femminile

Bogliasco Bene, prova di carattere: espugnata Roma

Al termine di una partita molto combattute le biancazzurre si impongono per 11 a 9 e agganciano al quinto posto in classifica le avversarie odierne

Bogliasco. Importantissima vittoria per le ragazze del Bogliasco Bene che espugnando per 11 a 9 la vasca della SIS Roma nell’undicesimo turno di Serie A1 la agganciano in classifica a quota 15 punti.

Come sempre accade la sfida tra le liguri e le capitoline si dimostra equilibrata, ricca di reti e di colpi di scena. Il copione questa volta vede il Bogliasco sempre avanti e la Roma che gli impedisce di scappare rimontando costantemente, almeno fino alla metà dell’ultimo quarto.

Ottimo l’avvio per le ragazze di mister Mario Sinatra che chiudono il primo tempo in vantaggio 2 a 1, grazie alle reti di Viacava, a segno nella prima azione offensiva, e Millo, alle quale fanno da intermezzo la segnatura della romana Giovannangeli e il rigore che Falconi respinge a Gual Rovirosa.

Nel secondo quarto Bogliasco prova a prendere il largo con Rambaldi e con un rigore di Zimmerman, ma proprio negli ultimi 30 secondi del parziale le capitoline approfittano di due distrazioni difensive biancazzurre per riportarsi a meno 1.

Lo slancio romano prosegue dopo il cambio vasca, tanto da portare le giallorosse a completare la rimonta con Galardi. L’altalena sul tabellino non sembra conoscere soluzione di continuità e permette alla SIS di riacciuffare il pareggio in altre tre occasioni, prima sul 5-5, poi sul 7-7 ed infine sull’8-8 all’inizio del quarto tempo.

Per scavare il solco decisivo ci vogliono due bombe da posizione tre del cannoniere di giornata Viacava ed il terzo affondo personale di Millo. Tre reti che chiudono la contesa a favore delle bogliaschine, anche se l’ultimo acuto è delle romane.

Da segnalare la superba prestazione di Carola Falconi, alla prima presenza stagionale dopo i postumi dell’intervento chirurgico che l’ha costretta a restare a bordo vasca praticamente fino ad oggi. Nonostante il lungo stop, il portiere bogliaschino si è dimostrato tutt’altro che arrugginito, trascinando le compagne con la consueta grinta e neutralizzando un rigore e diverse altre palle gol.

Oggi abbiamo disputato davvero una gran bella gara – commenta coach Mario Sinatra -. Siamo sempre state avanti nel punteggio e non ci siamo mai fatte condizionare dalle rimonte di Roma. Abbiamo dimostrato una volta di più che quando giochiamo da squadra possiamo fare grandi cose. Sapevo che eravamo in ripresa ma adesso occorre proseguire su questa strada. Complimenti poi anche a Carola che è tornata a giocare dopo tanto tempo, dando il suo contributo alla squadra”.

Il tabellino:
SIS Roma – Bogliasco Bene 9-11
(Parziali: 1-2, 2-2, 4-4, 2-3)
SIS Roma: Sparano, Tabani, Gual Rovirosa 3, Marani, Giovannangeli 1, Tankeeva 1, Picozzi, Sinigaglia 1, Galardi 2, Centanni, Giachi 1, Scacco, Brandimarte. All. P. Formiconi.
Bogliasco Bene: Falconi, Viacava 4, Zimmerman 2, Dufour 1, Trucco, Millo 3, Maggi, Rogondino, Boero, Rambaldi 1, Cocchiere, Casey, Malara. All. M. Sinatra.
Arbitri: Bensaia e Lo Dico.
Note. Espulso Sinatra per proteste. Uscite per tre falli Centanni e Rambaldi Guadasci nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Roma 4 su 13 più 3 rigori di cui 1 segnato, Bogliasco 3 su 8 più 1 rigore segnato.

leggi anche
  • A1 femminile
    Bogliasco in trasferta, Jess Zimmerman: “Faremo una grande prova”