Protesta

Autosilo di Portofino, posti di lavoro a rischio: due giorni di sciopero

Proclamati dalla Uiltrasporti il 10 e 11 febbraio

Portofino. Quattro giorni e poi scadrà la convenzione grazie alla quale la società Assobello ha la gestione del autosilo di Portofino. Da mesi Uiltrasporti esprime preoccupazione per i risvolti occupazionali di questa scadenza e sollecita tutte le parti in causa alla ricerca di soluzioni condivise per la tutela dei livelli occupazionali e il pieno utilizzo del parcheggio.

“Da quanto ci risulta – spiega Giovanni Ciaccio, coordinatore regionale di Uiltrasporti – a soli quattro giorni dalla data di scadenza della concessione non c’è ancora chiarezza su come il Comune di Portofino intenda gestire il servizio e garantire l’occupazione dei lavoratori addetti. Ci risulterebbe inoltre che questa operazione causerebbe una inevitabile perdita di circa 35 posti auto di proprietà della società Assobello”.

In attesa di precise garanzie, il sindacato ha proclamato sciopero per le giornate del 10 ed 11 febbraio.

Più informazioni