Al centro sociale Zapata serata speciale con The Sound of Suburbs - Genova 24
Sabato 3 marzo

Al centro sociale Zapata serata speciale con The Sound of Suburbs

In via Sampierdarena

the sound of the suburbs

Genova. Sabato 3 marzo si inizia presto alle 19 con aperitivo a cura di Giulio & Tommy del gradisca cafè di piazza delle erbe e la presentazione del libro di Michelangelo Ingrassia NON MI PUOI TOCCARE storie di vita e malavita ai prati del sole.

Bologna, primi anni Duemila. Alex Di Blasi sta scontando i suoi ultimi giorni di galera per una rapina in una gioielleria finita male. Della sua banda fanno parte Mara – guerrigliera boliviana latitante, anche lei arrestata – e Uccio, grande professionista della rapina e suo amico fraterno, che ne è uscito “pulito”. A unirli, una cultura di strada leale e spietata. Alex ha deciso che una volta uscito dal carcere si sforzerà di cambiare vita insieme a Carla, a cui è legato da un lungo rapporto conflittuale. Tuttavia, i suoi buoni propositi sono destinati a durare poco: appena prima della scarcerazione, Alex viene a sapere la verità sull’omicidio di suo fratello. Il colpevole è Giovanni “Marita”, malavitoso, amico storico dei due fratelli Di Blasi. Con l’aiuto di Uccio, la vendetta sarà rapida e implacabile. Chiusi i conti con Marlboro, Alex si sforza di rigare dritto. Assunto in uno dei bar che vengono dai proventi delle loro rapine, ritorna a convivere con Carla, che vuole un bambino da lui. Presto però il richiamo della strada arriverà irresistibile.

Dalle 20:30 cena popolare con menù per onnivori / vegetariani / vegani (su prenotazione entro giovedi 1 marzo scrivendo a robertozena@yahoo.it)

Dalle 21:40 REALI sul palco!!
serata all’insegna del punk oi! e dei ritmi ska, con ben 4 gruppi che si alterneranno…
Si passerà dai ritmi in levare della SKA band bolognese delle TREMENDE formatesi nel 1991 con all’attivo 3cd, la partecipazione a diverse compilation, in primis quella della gridalo forte rec. balla e diffendi II con i pezzi vorrei e africa. I primi due dischi sono registrati e mixati da KAKI ARKARAZO chitarista della storica formazione basca NEGU GORRIAK oltre che ottimo produttore e tecnico del suono.
Il secondo disco vede la partecipazione di numerosi ospiti tra cui alla tromba ROY PACI.
Con due album all’attivo numerose sono i concerti a cui vengono chiamati in Italia come all’estero tra gli altri al mitico festival ska di Berlino THIS IS SKA festival in scaletta con i mitici BAD MANNERS e MALARIANS e sempre i Germania a Mainz in un altro festival con LORD TANAMO e DENNIS BROWN.
L’ultimo disco completamente autoprodotto ANCORA TREMENDE registrato negli studi del vecchio son di Steno (NABAT) e vede come produttori Pecos e Rude (GHETTO84).

Proprio i ghetto84 tra le band più importanti della scena skinhead italiana, sono l’altra band da Bologna presente alla serata con il loro rock’n roll oi! formatesi nel 1986, l’anno successivo registrano il loro primo demo uscito su casetta LA RUMBA (ormai praticamente introvabile) il tutto completamente autoprodotto.
Iniziano i primi concerti nei locali, i pubs e centri sociali del Emilia e di tutta Italia in particolar modo di Genova e Roma.
Con la fine degli anni 80 e i primi anni novanta grazie a l’etichetta romana gridalo forte che si occupava di distribuire i pezzi delle band in Italia e all’estero,e fornire i contatti con i csoa aumentano il numero di concerti. Nel 1995 esce per la già citata Gridalo forte il loro primo album A DENTI STRETTI ristampato nel 2015 da hellnation rec.

La Band si scioglie sul finire degli anni 90, parte dei suoi componenti continua a suonare in altre band armassd, zona popolare, Rude collabora con diversi musicisti tra gli altri roy paci e da vita a nuovi progetti rude hi-fi & barriobeat, rude e the lickshots. La band si riforma nel 2012 per tenere una serie di concerti benefit per un loro amico, ma per fortuna non hanno più smesso e, a breve è prevista l’uscita del loro nuovo album quindi restate sintonizzati!!

Altra band presente alla serata i BOMBER 80 da Firenze con il loro potentissimo hc oi! presenteranno il loro secondo album “CONTRO IL TEMPO” uscito a ottobre per HELLNATION RECORDS dell’instancabile Robertò.
A fare gli onori di casa i 17100kids da Savona band dalle mille formazioni nati nel 1994 da un idea di Marco balestrino, incidono un pezzo “l’Italia siamo noi” che finisce nella compilation oi! against Silvio, Marco lascia il suo posto ad Alex, la band fa un paio di concerti, i componenti formano altre band… L’anno scorso la band torna ad esibirsi live a Savona, alex fa quel concerto e lascia la band lasciando il posto a Zampa, della prima formazione c’è Lele componente anche dei drunken nuns, affiancato da Alessio e Francesco. La storia quindi continua e per inizio 2018 uscirà per l’ANFIBIO RECORDS lo split con i klasse kriminale contenente pezzi inediti per entrambe le band “LA GRANDE TRUFFA DÌ SAVONA”.

Più informazioni