In 300 marinano la scuola per torneo di calcio autogestito non autorizzato: in arrivo provvedimenti disciplinari - Genova 24
Il caso

In 300 marinano la scuola per torneo di calcio autogestito non autorizzato: in arrivo provvedimenti disciplinari

Dopo i disordini al "Riboli" di Lavagna con sequestro di fumogeni, segnalazioni alla Procura di Genova. I dirigenti degli istituti: "Assenze non giustificate"

Bruco, il degrado del fratello minore

Tigullio. Provvedimenti disciplinari per assenze ingiustificate in arrivo per circa trecento studenti che hanno “marinato” la scuola per partecipare ad un torneo di calcio autogestito e clandestino a Lavagna, andato in scena con disordini e danni al campo sportivo “Riboli.

Sono stati trecento, tra giocatori e tifosi di età compresa tra i 16 e i 18 anni, a ritrovarsi sul campo di Lavagna: studenti dell’alberghiero Marco Polo e del nautico San Giorgio di Camogli, degli istituti Liceti e Da Vigo di Rapallo.

Al “Riboli” è intervenuta la polizia di Chiavari che ha sequestrato oltre cinquanta fumogeni e ha inviato segnalazioni sull’accaduto alla Procura di Genova e alla Procura del Tribunale dei minori di Genova.