Di negro

Via Asilo Garbarino, il Comune promette: “Presto i lavori su strada e marciapiede”

240 mila euro complessivi per gli interventi più urgenti, i cantieri dovranno svolgersi di notte

Genova. Sarà Aster a occuparsi dei lavori di sistemazione di via Asilo Garbarino, un serpente di asfalto, stretto fra i palazzi, che da Di Negro si arrampica sopra San Teodoro e Principe. Una strada che fino allo scorso anno era classificata come vicinale e che invece è adesso sotto diretta giurisdizione del Comune di Genova.

L’annuncio è stato fatto durante l’ultima seduta del consiglio dall’assessore ai Lavori pubblici Paolo Fanghella che ha così risposto a un’interrogazione a risposta immediata del consigliere Carmelo Cassibba (Vince Genova). Cassibba ha sottolineato come i cittadini chiedano da tempo un ripristino dell’asfaltatura, ridotta in pessimo stato, e il rifacimento dei marciapiedi, ove presenti, perché gran parte della strada non ne è provvista.

Fanghella ha confermato che Tursi si sta occupando del problema. Non solo la strada ha bisogno di interventi ma servono anche barriere di protezione, lavori di captazione per le acque bianche, interventi contro le infiltrazioni. “La scarsa larghezza della strada – spiega l’assessore – rende obbligatorio svolgere i lavori di notte”.

Il municipio aveva già elaborato un piano: 130 mila euro per l’asfaltatura completa, altri 110 mila per i marciapiede. Tanti soldi per le casse del municipio, ma non troppi per quelle comunali. “Chiediamo di inserire i cantieri nel contratto di servizio di Aster – ha spiegato Fanghella – come opera di interesse cittadino. La volontà e la necessità di intervenire a breve ci sono”.

leggi anche
  • Cedimento dell’alveo
    Il ponte del Lagaccio sempre più curvo, ma Comune e Municipio promettono: “Presto il restyling”