Valzer in rosa tra Regione e Comune: se Ilaria Cavo parte per Roma, a De Ferrari arriva Elisa Serafini - Genova 24
Verso il 4 marzo

Valzer in rosa tra Regione e Comune: se Ilaria Cavo parte per Roma, a De Ferrari arriva Elisa Serafini

In ballo tutte donne, anche tra chi potrebbe sbarcare a palazzo Tursi (Barbara Grosso) e chi potrebbe far saltare il gioco, l'ex eurodeputata Licia Ronzulli

Bruco, il degrado del fratello minore

Genova. Cherchez les femmes. Tutto un valzer al femminile quello che potrebbe danzarsi sul triangolo tra palazzo Tursi, piazza De Ferrari e Montecitorio (o palazzo Madama).

Perché più si avvicina il momento in cui i partiti dovranno depositare le liste (tra il 28 e il 29 gennaio) e più sembra probabile che Ilaria Cavo, assessore regionale alla Cultura, Sport e Formazione possa essere candidata (ed eletta) a Roma. In Senato o alla Camera.

Se così fosse, al suo posto, in Regione sbarcherebbe Elisa Serafini, assessore comunale a Cultura, Marketing Territoriale e Politiche giovanili. Che assumerebbe, però le deleghe di Cultura e Turismo, cedendo a Gianni Berrino quella a Personale e Formazione della Cavo.

Le donne in ballo non sono finite. Perché se Serafini dovesse lasciare palazzo Tursi (e palazzo Ducale, dove ha l’ufficio) chi la sostituirebbe? Sembra che al momento la questione non sia tra i problemi più pressanti per il sindaco Bucci che, forse – secondo l’agenzia Dire – potrebbe avere a che fare con la partenza per Roma del suo vicesindaco Stefano Balleari (ma questa è un’altra storia, tutta al maschile). Ad ogni modo, alcune ipotesi portano a Barbara Grosso, candidata nella lista civica Vince Genova e già nominata dal sindaco come componente del consiglio di indirizzo della Fondazione di partecipazione denominata “Fondazione Urban Lab Genoa International School (Fulgis). Altre a un assorbimento delle deleghe in altri assessorati. Altre, meno probabili ma non impossibili, all’affidamento a un nome “tecnico”.

L’ultima femme da citare, però, non è genovese. Si tratta di Licia Ronzulli, l’ex eurodeputata di Forza Italia potrebbe essere candidata in Liguria e soffiare, in qualche modo, la chance a Ilaria Cavo. Nel qual caso, tutti anzi, tutte, al proprio posto. Ma ormai, le danze, sembrano essere già fin troppo avviate.