Zona cesarini

Val Lerone, Danilo Sacco: “Il goal al 94°, premia la nostra voglia di vincere la gara”risultati

Gli arenzanesi, in inferiorità numerica, segnano con Alessandro Mazzeo la rete decisiva di un 3-2, che regala tre punti importanti al team del presidente Rita Valle

Arenzano. Il Val Lerone, avanti di due reti (Danilo Sacco, Davide Firpo) segnate nei primi quarantacinque minuti di gioco, subisce la rimonta del San Martino e seppur in inferiorità numerica, per l’espulsione di Manuel Rachele, realizza (al 94°) il goal vittoria con  Alessandro Mazzeo.

“Finalmente siamo riusciti a riassaporare il gusto della vittoria al termine di una partita giocata bene nel primo tempo e poi sofferta nella seconda frazione di gioco, ma infine vinta meritatamente, per la voglia espressa in campo, sino al triplice fischio finale” – dice l’esterno arenzanese Danilo Sacco – “Dopo il loro pareggio (ndr, all’82°) siamo rimasti in dieci uomini, ma, nonostante questo, non ci siamo disuniti. Anzi, questa situazione di inferiorità numerica, ci ha dato un’ insperata carica, che ci ha consentito di fare nostra la gara”.

“Venivamo da un periodo non ottimale e questa vittoria ci darà morale, ma non dobbiamo pensare di aver risolto i nostri problemi. Questo match comunque dimostra che se sapremo sempre giocare con intensità, determinazione e soprattutto unità di intenti, torneremo ad essere una squadra in tutto e per tutto”.

leggi anche
  • Seconda categoria girone c
    Monticone fa volare il San Bernardino sempre più in alto