Pallavolo

Il Trofeo interregionale Città di Santa Margherita Ligure va ancora alla Polisportiva Gossolengo fotogallery

Anche quest'anno la formazione piacentina si è aggiudicata l'evento riservato alla categoria Under 16 femminile, organizzato dalla Winner Volley

Santa Margherita Ligure. Senza farsi intimidire dal maltempo, si è consumata senza intoppi nelle strutture sportive di Rapallo e Santa Margherita la 18ª edizione del Trofeo Città di Santa Margherita Ligure, torneo di pallavolo femminile riservato alla categoria Under 16 organizzato dalla Winner Volley in collaborazione con la Polisportiva rapallese Santa Maria.

Sei le formazioni che si sono affrontate in nove incontri tra la mattina e il pomeriggio di sabato 6 gennaio: Polisportiva Gossolengo, Admo Lavagna, Sport Club Parma, Polisportiva Santa Maria 2013, Albaro Genova e Lunezia Volley si sono contese l’ambito trofeo partendo da due gironi dall’alto livello atletico, dando fondo a tutte le proprie energie.

Accesissime le finali tenutesi a Santa a partire dalle ore 15,45 nel palazzetto dello sport di via Liuzzi. Il risultato finale è stato identico a quello dello scorso anno: a dominare è stata ancora una volta la Polisportiva Gossolengo, che ha portato a casa il terzo titolo consecutivo dimostrando una preparazione tecnica di tutto rispetto e conquistando la vittoria in appena tre dei cinque set previsti dall’incontro.

La squadra piacentina si iscrive così per la terza volta nell’albo d’oro del torneo organizzato dalla Winner Volley. Al secondo posto le ragazze dell’Admo Lavagna, mentre il trofeo per la terza classificata è andato al Lunezia Volley, in campo in sostituzione alla squadra spezzina dell’Olimpia Rossa.

A conferire le statuette alle partecipanti nella cerimonia di premiazione erano presenti la presidentessa di Winner Volley Maria Bacigalupi, il dirigente Adelindo Molinari e la delegata allo sport del Comune di Santa Margherita Patrizia Marchesini, che si è detta come sempre “entusiasta di assistere a manifestazioni di sport e amicizia, soprattutto fra ragazze”. Assente giustificato il presidente del Panathlon Club Rapallo Sinibaldo Nicolini, comunque orgoglioso sostenitore dell’iniziativa.

Doverosi i ringraziamenti rivolti ad allenatori e arbitri coinvolti, cui è stato fatto omaggio di alcuni ricordi della manifestazione. Per quanto riguarda i premi individuali, il trofeo di migliore atleta, scelta fra le tre squadre finaliste,è andato a Matilde Chinosi della Polisportiva Gossolengo, 15 anni compiuti da poco più di un mese.

Alla squadra piacentina è andato inoltre il simpatico trofeo di Miss Befana 2018 conferito all’atleta più graziosa del torneo, quest’anno assegnato a Giorgia Contardi.

leggi anche
  • 18ª edizione
    Pallavolo: sabato torna il Trofeo interregionale Città di Santa Margherita Ligure