Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie C1: Cogoleto, dalla sconfitta di Savona arrivano segnali di crescita risultati fotogallery

Domenica 21 gennaio partirà la seconda fase della stagione

Cogoleto. Al Fontanassa di Savona, per l’ultima giornata della prima fase, si sono viste due squadre concentrate e desiderose di esprimersi al meglio delle proprie capacità.

Il Cogoleto è decisamente migliorato rispetto all’inizio della stagione e dell’incontro di andata; non esprime ancora un gioco collettivo efficace ma riesce a sfruttare le individualità che possiede. Il Savona è sceso in campo per la vittoria ed ha perseguito l’obiettivo anche se non si è espresso allo stesso livello dell’incontro della settimana scorsa con il San Mauro, quasi a conformarsi all’avversario in una partita corrugata e nervosa. Finalmente la mischia ha avuto ruolo e successo, tornando a vincere le fasi statiche come mai in questa stagione; con palloni a disposizione i trequarti hanno giocato mettendo in pratica molteplici attacchi, riuscendo a marcare mete da manuale e fallendone altre per pochissimo, avendo di fronte il miglior reparto avversario.

L’incontro parte al rallentatore, con le due squadre che attuano una fase di studio reciproco. Baccino sblocca la partita al 25° concludendo in meta un bel carrettino creatosi da una touche ai quindici metri. Dato il segnale le due squadre alzano i toni; Savona crea gioco in modo ordinato, Cogoleto risponde con controffensive pungenti, con baricentro in area genovese. All’ultimo minuto della frazione arriva la seconda meta biancorossa: da un raggruppamento nell’area dei ventidue avversaria parte un attacco classico dei trequarti che sulla velocità riesce a smarcare Bernat, il quale segna sulla bandierina. Si va in sosta sul punteggio di 10 a 0.

Nella ripresa continua il copione precedente. Il vantaggio non dà sicurezza ai savonesi, che vogliono altri punti. All’8°, da una mischia vinta a metà campo, parte un attacco ben orchestrato dei trequarti che porta in meta l’estremo Serra per il 15-0. A seguire arriva la reazione del Cogoleto che preme con maggior decisione; il risultato sono due calci piazzati realizzati al 13° e 15° ad opera di Poggio.

Il Savona riprende le redini del gioco e si colloca nuovamente nella metà campo avversaria. Al 23° un attacco partito con due raggruppamenti di mischia concentra i difensori, permettendo ai trequarti di dispiegarsi velocemente, mandando in meta Serra; egli stesso trasforma, portando il risultato sul 22 a 6.

Il risultato è acquisito ed anche le quattro mete del bonus offensivo; il ritmo cala leggermente, lasciando spazio a un gioco meno bello, spezzettato e nervoso. Splendida eccezione al 32° la meta di Amato che, completando una percussione operata dalla mischia, vola negli ultimi quindici metri liberandosi di due avversari. Serra trasforma e il risultato si fissa sul 29 a 6, restando poi invariato fino alla fine.

Da domenica 21 gennaio i gialloblù parteciperanno alla poule Salvezza.

Il tabellino:
Savona Rugby – Cffs Cogoleto 29-6 (p.t. 10-0) (punti 5-0)
Savona Rugby: Serra, L. Ermellino, Scorzoni (Bernat), Costantino, Berta, Rossi, R. Ermellino (Pizzorno), Berellini (La Macchia), Guida, Pivari, Urbani, Maruca, Ademi ( Amato), Baccino. A disposizione: Fanciulli. All. Antonello Pischedda.
Cffs Cogoleto: Gambirasio, Galbiati, Giordano, M. D’Agostino, S. D’Agostino, Tricoli, Poggio, Paravidino, Lena, Silenzi, Tchouta, Burattini, Barone, Zunino, Celauro. A disposizione: Lizzi, Perata. All. Alessandro Rovere.
Arbitro: Francesco Gioffredi (La Spezia).
Marcature: p.t. 25° m Baccino (5-0), 40° m Bernat (10-0); s.t. 8° m Serra (15-0), 13° cp Poggio (15-3), 15° cp Poggio (15-6), 23° m Serra tr Serra (22-6), 32° m Amato tr Serra (29-6).