Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Promozione B: lotta serrata per la vetta risultati

L'Athletic torna a vincere, ma il Golfo Paradiso non molla e guida la carica delle inseguitrici che restano vicine alla capolista. In coda il Casarza ci prova. Rammarico San Cipriano

Situazione aperta nel girone B di Promozione ligure, con l’Athletic Club Liberi che tiene la testa della classifica, ma con le inseguitrici che non mollano e restano col fiato sul collo dei nerogialloverdi che non sbagliano la gara con la Don Bosco Spezia e vincono grazie ai gol ravvicinati di Ilardo al 14° e Grezzi sei minuti dopo gestendo con autorevolezza il resto della gara.

Dietro non molla la presa il Golfo Paradiso che a Genova contro il Little Club, passa con il minimo scarto. La rete di Spalletta dopo 6’, si rivela decisiva per interrompere la striscia positiva dei rossoblù che durava da ben 10 turni. Inoltre il Little Club resta, dopo questo ko, attardato a -7 dai recchelini che quindi riescono anche a spezzare la classifica fra le prime quattro e la zona centrale della classifica.

Anche il Rivasamba ci crede e batte il Cadimare con un inglese 2-0 che si concretizza dopo un primo tempo molto muscolare. Coldani la sblocca al 51°. Poi i sestrini tengono in difesa e attendono il momento giusto per chiuderla. Momento che arriva all’83° con Arnulfo che infila il 2-0 definitivo.

Rallenta il Baiardo che non passa a Cogorno  contro il Real Fieschi nonostante il vantaggio di Rosati al 25°, nel secondo tempo Casella replica e impatta il parziale. Neroverdi che quindi perdono strada, pur restando a tiro del primo posto.

Punto importante per il San Cipriano che a La Spezia contro il Magra Azzurri sfiora addirittura il colpaccio che sarebbe valso i tre punti. Inizio in salita per i biancocelesti che al 5° sono sotto per il gol di Salamina che, però sono bravi a non perdere la testa andando a pareggiare cinque minuti dopo con Turrini e addirittura la ribaltano al 12° grazie all’autorete di Capetta, causata comunque dalla pressione esercitata dai genovesi. La partita scorre, il San Cipriano tiene e al 90° sembra chiusa, ma in pieno recupero Mencatelli fa una doccia freddi ai biancocelesti che si vedono raggiungere sul 2-2. Un punto che fa classifica, ma tanto rammarico per i ragazzi di mister Rossetti che comunque danno segnali di ripresa.

Vittoria pesantissima del Casarza che batte la Goliardicapolis grazie ad un calcio di rigore realizzato da Traversaro a venti minuti dal termine. Tre punti molto importanti per i granata che rilanciano le proprie ambizioni salvezza e accorciano proprio sui genovesi che comunque restano a otto punti di vantaggio.

Chi invece vede le speranze di salvezza ridotte al lumicino è la Ronchese che viene ancora una volta punita in zona Cesarini. Contro l’Ortonovo i rossoblù giocano una gara maschia, che pareva ormai destinata al pareggio, ma al 92° arriva il gol di Lorenzini che decide la gara e fa crollare a picco anche il morale dei ronchesi che restano ultimi con soli 6 punti in 17 gare.

Infine il Forza e Coraggio si aggiudica il derby spezzino battendo 0-1 in trasferta il Real Fiumaretta grazie ad un gol di Amorfini al 16° che rintuzza così le velate speranze dei biancorossi di avvicinarsi alle zone che contano della classifica.