Prime fioriture di mimosa: la Riviera si tinge di giallo - Genova 24
Le temperature

Prime fioriture di mimosa: la Riviera si tinge di giallo

Tipica della stagione fredda. I suoi boccioli nascono anche se il terreno è gelato

mimose

Genova. Cominciano a fiorire le mimose sulla costa ligure di Levante. Dopo il rialzo delle temperature domenica e il sole che ci ha fatto compagnia negli ultimi due giorni, sembra che gli alberi di mimosa abbiano apprezzato. Tanti punti della Riviera ligure sono punteggiati del caratteristico giallo. Le fioriture non sono ancora al massimo dello splendore, ma ci stiamo avvicinando.

Pianta ornamentale tipicamente diffusa nelle aree miti e temperate, come la Riviera ligure, la mimosa è tipica della stagione fredda. I suoi boccioli nascono anche se il terreno è gelato e quindi povero di sostanze nutritive.  Delicatissima, per lei è sufficiente che il sole riscaldi un po’ la terra per fiorire in tutto il suo splendore.

Intanto, informa Arpal, sono aumentate nelle ultime ore le nubi sulla Liguria (praticamente tutta le regione ne è interessata), segnale dell’imminente cambiamento meteo. I venti sono meridionali sul Centro Levante, prevalentemente settentrionali a Ponente, deboli, localmente moderati (si segnala nella notte una raffica a 61.9 km/h a Poggio Fearza, Imperia). Il mare è poco mosso con temperatura dell’acqua registrata dalla boa di Capo Mele alle 7.30 di 14 gradi.

Per quanto riguarda le minime (situazione alle 7.30), rialzo netto dei valori con solo due sottozero: Poggio Fearza con -1.9 e Verdeggia con -0.8 (entrambe nell’imperiese). Monte Settepani, con 1.1, è il valore più basso del savonese, Prai con 3.3 del genovesato, Casoni di Suvero con 3.9 della provincia della Spezia mentre la minima più alta, 13.2, è ad appannaggio di Levanto (La Spezia).

  Queste le minime nelle città capoluogo di provincia:
Imperia 10.8
Savona 9.7
La Spezia 11.0
Genova: Monte Pennello 5.1, Castellaccio 8.2, Pontedecimo 8.6, Monte Gazzo 8.7, Fiorino 9.5, Premanico 9.7, Bolzaneto 10.1, Pegli 10.3, Quezzi, Sant’Ilario e Madonna delle Grazie 11.1, Centro Funzionale 12.3.

Più informazioni