Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Municipio Centro Ovest, nel centrosinistra quotazioni in ascesa per i giovani Ghio e Buffa

Possibile accordo tra Pd e Insieme e Genova Che Osa, sempre più difficile l'intesa con LeU. E anche Potere al Popolo presenta un candidato

Genova. In vista del 4 marzo, giorno in cui – oltre alle elezioni politiche – si voterà anche per il municipio Centro Ovest, quello che riunisce i quartieri di Sampierdarena e San Teodoro. A giugno, dopo le amministrative, non era stato possibile alla vincitrice alle urne – Monica Russo (PD) – trovare la maggioranza per governare ed era quindi stato nominato un commissario straordinario, Renato Falcidia (Lega Nord) che, per inciso, sarà il probabile candidato del centrodestra.

Mentre il Movimento 5 Stelle sembra fermo sul nome di Michele Colnaghi, il centrosinistra pare sempre più distante dal trovare quell’unità di intenti (e di lista) che avrebbe potuto portare a bissare il risultato, già difficile, del giugno scorso.

Franco Marenco, ex presidente di municipio smentisce categoricamente di essere intenzionato a tentare il bis. Così come Monica Russo, la precedente candidata. Il segretario genovese del Pd Alberto Pandolfo, a Genova24, aveva dichiarato che l’obbiettivo era quello di correre uniti con altri soggetti di area vicina.

L’alleanza con Liberi e Uguali, però, sembra essere difficile. Non si trova, al momento, la convergenza sul nome di Mariano Passeri, già candidato per Chiamami Genova. Leu potrebbe quindi correre da sola.

Collaborazione più semplice, invece, con quella che era stata la lista civica Insieme e con Genova Che Osa. In tal senso, piacciono i nomi di due giovani. Il primo è Matteo Buffa, 31 anni, era candidato nella lista civica “Insieme con Russo Presidente e Crivello Sindaco”. E’ dottore in sociologia del diritto e ricercatore alla facoltà di Giurisprudenza. Educatore scout, è anche membro del direttivo di Amici di Belvedere. L’altro è Davide Ghio, di anni ne ha 25. Studente di Architettura, ex mazziniano, nelle file di A Sinistra e ora vicino al gruppo di Genova Che Osa. Proprio ieri sera Ghio è stato tra i relatori di un incontro dedicato alle problematiche del municipio, organizzato da Genova Che Osa, e che si è svolto alla Ciclistica di via Fillak.

Un candidato anche da Potere al Popolo, l’assemblea centro ovest del nuovo movimento, ha annunciato la volontà di costruire la lista dei candidati e partecipare quindi alle prossime elezioni del municipio. L’assemblea è stata ospitata dal circolo Arci Granarolo, “locale che durante la Resistenza fu usato per alcune riunioni clandestine del comitato di liberazione genovese”, dicono da PaP. “Nei giorni prossimi raccoglieremo le firme nel municipio per portare nel nostro quartiere la voce dei lavoratori e dei cittadini che non si arrendono e lottano per servizi pubblici, contro la chiusura di Villa Scassi e per una reale integrazione sociale nei nostri quartieri”. Il candidato presidente sarà Sergio Triglia.