Mozione antifascista, Bucci: “Oggi abbiamo ottenuto un grosso risultato” - Genova 24
Il commento

Mozione antifascista, Bucci: “Oggi abbiamo ottenuto un grosso risultato”

Il non voto di Fratelli d’Italia: “Non occorre avere sempre tutti la stessa maglietta"

Si è spento Roberto Berselli, lutto a Pietra Ligure

Genova. “Il voto di oggi dimostra che abbiamo fatto bene a sospendere la seduta di martedì. Mi sono preso un sacco di randellate però alla fine bisogna riconoscere che era la manovra giusta perché abbiamo avuto una settimana di tempo per mettere a posto le cose e siamo arrivati a una soluzione condivisa”. Il sindaco di Genova Marco Bucci sorride soddisfatto dopo che il consiglio comunale ha approvato quasi all’unanimità la mozione sull’antifascismo grazie alle ‘integrazioni’ che hanno fatto accettare il testo anche al centro destra, ad eccezione di Fratelli d’Italia.

“La piattaforma comune è che siamo contrari a tutte le violenze – ha spiegato Bucci – e abbiamo esplicitato cercando di mettere tutte le forme di violenza che ci sono venute in mente perché noi siamo per l’antifascismo ma siamo anche contro gli altri tipi di violenza. Genova è una città dove vogliamo vivere in maniera civile e come ho già detto la nostra libertà finisce dove comincia quella degli altri”.

Il sindaco minimizza la spaccatura con Fratelli D’Italia che nell’intervento del capogruppo Alberto Campanella che ha pesantemente criticato la mozione ha però ribadito di essere in linea con la maggioranza e con lld scelte che sta portando avanti. “Fratelli d’Italia ha dato un esempio di attaccamento alla maggioranza che ritengo positivo – ha chiarito il sindaco – ognuno è libero di pensare quello che vuole e io sono d’accordo che quando si fanno le cose assieme non è necessario che tutti vestiamo la stessa maglietta. L’importante è impegnarsi per ottenere dei risultati. Io lavoro sui risultati non sull’ideologia e oggi abbiamo ottenuto un grosso risultato”.

Bucci ha ricordato come per Genova domani sarà un’altra giornata importante: “E’ l’anniversario di Guido Rossa, cioè di una persona qui a Genova che ha dimostrato a tutto il mondo cosa vuol dire la liberà o sacrificarsi per la libertà. Domattina sarò alle 8.30 in fabbrica all’Ilva per mandare un messaggio sulla necessità di essere contro la violenza da qualunque parte provenga”.

Bucci a margine ha ribadito che sarebbe voluto andare alla manifestazione del 3 febbraio con la fascia ma solo se fosse una manifestazione contro tutte le forme di violenza.

Più informazioni