Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mercato Genoa: si sfoltisce l’attacco. Rigoni, la Mls chiama

Il centrocampista veneto è tornato a giocare con regolarità, ma il Genoa non sarebbe intenzionato a rinnovargli il contratto. Intanto Palladino saluta e va allo Spezia, mentre si lavora per due acquisti in difesa

Momenti caldi per il Genoa in fase di calciomercato con i rossoblù che hanno salutato da poco Raffaele Palladino che si è spostato poche decine di chilometri verso levante, allo Spezia che così vede comporsi in attacco una coppia di ex genoani insieme ad Alberto Gilardino.

Ma in queste ore a tenere banco a Pegli è senza dubbio la situazione emblematica di Luca Rigoni. Fuori dagli schemi di Juric per la prima fase di stagione, è tornato ad essere protagonista dopo l’arrivo di Ballardini sulla panchina del Ferraris, ma ora la sua permanenza a Genova sembra in bilico. Su di lui ci sarebbero le mire del Montreal Impact e del Toronto Fc, la squadra di Sebastian Giovinco, fresca campione della Mls. L’interesse delle squadre d’oltreoceano deriva anche dalla decisione della dirigenza rossoblù di non rinnovare il contratto del centrocampista veneto.

In ottica giugno invece, l’Atalanta starebbe operando un sondaggio per Laxalt, ideale sostituto di Spinazzola, negli schemi di Gasperini. Situazione di stallo invece per Ricci che, arrivato per essere protagonista non ha trovato spazio e prestazioni desiderate. Vorrebbe ripartire in rossoblù, ma non da Genova, bensì da Crotone. L’attaccante ha già giocato in Calabria e il ds Ursino nei giorni scorsi ha detto che Ricci avrebbe espresso in modo chiaro il proprio desiderio di andarsene dal Grifone. La situazione è, perà in fase di trattativa dato che il cartellino è di proprietà del Sassuolo che ci sta pensando.

Con l’arrivo dell’ex blucerchiato Pereira, sono due i nomi che resterebbero più defilati. Alexandro Rosi è stato richiesto in Inghilterra, da Brighton e Bournemouth, mentre sul serbo ha mostrato interesse la Fiorentina che con l’ingaggio dell’ex Stella Rossa rimpiazzerebbe l’uscente Gaspar.

In entrata invece è ormai alle fasi conclusive la trattativa per l’ala classe 1994 portoghese Medeiros che arriverà in prestito con diritto di riscatto per 18 mesi dallo Sporting Lisbona. Non solo, Perinetti sta premendo sempre in zona iberica per Mauricio Lemos, difensore in forza attualmente al Las Palmas. Su di lui ci sarebbero, però diversi contendenti fra i quali il Sassuolo che pare il principale avversario dei rossoblù nella trattativa.

Scalpita intanto Giuseppe Rossi che con la partita di Palladino e Centurion (che comunque non rappresentavano primissime scelte per Ballardini), vuole tornare protagonista in serie A e si candida per una maglia da titolare nella gara contro la Juventus.