Prima categoria b

La Superba infligge una clamorosa sconfitta alla capolista Marassirisultati

Continua la crisi del Cogoleto, alla seconda sconfitta consecutiva casalinga

Burlando Vs Marassi Prima Categoria Girone B

Genova. La Superba infligge una clamorosa sconfitta alla capolista Marassi (1-0); la rete decisiva, che riapre i giochi in testa alla classifica, è messa a segno (al 40°) da Minnelli.

Il Marassi è ora tallonato (a due punti) dalla Burlando, che vince (2-0, Rotela e Barbera) in casa della Riese.

Il Mignanego sale sul terzo gradino del podio, espugnando (2-1) il terreno di gioco del Cogoleto, alla seconda sconfitta consecutiva casalinga; i polceveraschi, in vantaggio con Rebora, vengono raggiunti da Tagliabue, prima di realizzare la rete della vittoria con Rossin.

Il Cogoleto, dopo un rosso a Battaglia (al 47°), subisce una seconda espulsione (Guerrieri, allontanato al 90° per doppio giallo).

Cogoleto: Mancuso, Puppo, Villa, Perasso, Tagliabue, Amos, Mucaj, Anselmi, Corino, Guerrieri, Battaglia

Mignanego: Imbesi, Becucci, Pestarino, Maggiali, Profumo, Cannella, Savaia, Rossin, Rebora, Lipardi, Ghiglino

La rete di Bisogni (segnata al 91°) consente al San Desiderio di superare (2-1) il Bargagli, quando tutto lasciava presagire un pareggio finale, frutto delle reti realizzate da Lena e Darietto.

Cogornese e Multedo si dividono la posta (2-2) al termine di una partita ben giocata da entrambe le contendenti; i padroni di casa segnano con Molinelli (doppietta), mentre – per il Multedo – ad andare a segno sono Rasero e Vargiu.

L’Olimpic Prà Pegliese torna al successo battendo (1-0) la Ruentes; il ‘match ball’ è opera di Guida.

La Genovese Boccadasse porta a casa tre punti preziosi. in chiave salvezza, regolando (2-0) il Torriglia e mettendo in evidenza Bellini ed Antiga, autori delle reti decisive.

Pari e patta (1-1) tra Cella e Sori.

Alla rete del solito Stumpo, i rivieraschi rispondono con Alfonsi.

Gianluca Rasero, del Multedo, comanda la classifica dei cannonieri con dieci reti, mentre Lipardi (Mignanego) e Vargiu (Multedo) sono a quota nove.